Superbonus 110% anche sul cappotto termico interno?

È possibile godere del superbonus 110% anche se realizzi il cappotto termico all’interno del tuo appartamento. L’Agenzia delle Entrate ti dice come e quando

di , pubblicato il
È possibile godere del superbonus 110% anche se realizzi il cappotto termico all’interno del tuo appartamento. L’Agenzia delle Entrate ti dice come e quando

Devi realizzare il cappotto termico interno all’appartamento in cui abiti e vuoi sapere se puoi fruire del superbonus 110?

Il tuo dubbio è stato risolto dall’Agenzia delle Entrate con la Risposta n. 408/E del 24 settembre 2020, in cui è affrontato il caso di un contribuente proprietario di un appartamento ubicato in un condominio, il quale chiedeva la possibilità di godere del superbonus 110% per il cappotto termico effettuato all’interno della sua casa laddove anche sulla facciata esterna dell’intero edificio condominiale fosse realizzato congiuntamente altro cappotto termico.

Cappotto termico esterno è intervento trainante per il superbonus 110%

Per rispondere al quesito, l’Amministrazione finanziaria ricorda che il superbonus 110% di cui al decreto Rilancio spetta sui c.d. interventi “trainanti”, tra i quali rientra anche l’intervento di isolamento termico degli edifici, compresi quelli unifamiliari, con un’incidenza superiore al 25 per cento della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo o dell’unità immobiliare funzionalmente indipendente e che disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno, sita all’interno di edifici plurifamiliari (è questo il c.d. cappotto termico realizzato sull’involucro esterno dell’edificio).

Sono altri interventi “trainanti”: la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni; la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti; lavori antisismici.

Superbonus 110% per il cappotto termico interno: come e quando?

Il superbonus 110% spetta anche per altri lavori definiti c.d. “trainati”, ossia interventi che possono godere del potenziato sgravio fiscale solo laddove realizzati insieme ad uno o più dei suddetti interventi “trainanti”. Nel dettaglio, come ormai noto, rientrano tra quelli “trainati”:

  • interventi di efficientamento energetico (ad esempio sostituzione infissi; ecc.
    );
  • installazione di impianti solari fotovoltaici
  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

Condizione fondamentale per godere del superbonus del 110% è che l’intervento eseguito (complessivamente anche insieme all’eventuale intervento “trainato”) porti ad un miglioramento di almeno due classi energetiche o comunque ad una classe energetica superiore.

Detto ciò, l’Agenzia delle Entrate ha concluso che anche la realizzazione del cappotto termico all’interno dell’appartamento possa godere del superbonus 110% purché realizzato congiuntamente al cappotto termico sull’edificio. In altre parole affinché si possa godere del superbonus sul cappotto interno (intervento “trainato”) è necessario che ci sia anche realizzazione del cappotto termico sull’esterno dell’edificio (intervento trainante).

Potrebbero anche interessarti:

 

Argomenti: ,