Superammortamento per auto e computer: ecco come

Superammortamento per auto e beni strumentali di valore inferiore a 516 euro. Ecco quali vi rientrano.

di , pubblicato il
Superammortamento per auto e beni strumentali di valore inferiore a 516 euro. Ecco quali vi rientrano.

Con una nota di agenzia MF-DJ fa presente che il superammortamento per le aziende è valido anche per auto e beni strumentali di prezzo inferiore a 516,46 euro, nei beni strumentali rientrano anche i personal computer.   Nella nota di agenzia si legge che “I beni agevolabili devono però essere nuovi e strumentali all’attività d’impresa e di lavoro autonomo.

Nessuna agevolazione invece per i beni immateriali.   Per i mezzi di trasporto a motore acquistati o utilizzati in leasing, riporta Italia Oggi, l’agevolazione introdotta dalla legge di stabilità 2016 influirà sia sui limiti massimi di rilevanza dei costi di acquisizione sia sui successivi ammortamenti annuali o canoni leasing deducibili, rimanendo però invariata la percentuale di deducibilità delle spese e degli altri componenti negativi previsti nell’articolo 164 del Tuir. Confermata l’irrilevanza dei maxi ammortamenti per la determinazione delle plusvalenze o minusvalenze di cessione fiscalmente rilevanti mentre in caso di mancata fruizione, in tutto o in parte, dell’agevolazione spettante in un periodo d’imposta non sarà possibile il recupero negli esercizi successivi.”   Questi, fra i tanti altri, i chiarimenti contenuti nella circolare dell’Agenzia delle Entrate numero 26/E del 27 maggio 2016 con la quale è stata esaminata l’agevolazione contenuta nell’articolo 1 commi 91, 92, 93, 94 e 97 della legge 208 del 2015 (Legge di Stabilità 2016).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.