Super Bonus Cashback, le transazioni necessarie al 28 maggio per il premio da 1500 euro

La classifica del super bonus cashback riporta il numero minimo di transazioni necessarie per rientrare tra i primi 100 mila partecipanti.

di , pubblicato il
bonus natale

Al 28 maggio 2021, per poter rientrare tra i primi 100 mila partecipanti del Super Bonus Cashback e vincere l’ambito premio da 1.500 euro sono necessarie almeno 463 transazioni (in media quasi 3,13 acquisti al giorno). La classifica è visibile all’interno dell’app IO della pubblica amministrazione, la stessa utilizzata per partecipare al programma cashback. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Super Bonus Cashback

A partire dal 1° gennaio 2021, i primi 100 mila partecipanti al programma cashback che, nel singolo semestre di riferimento, totalizzino il maggior numero di transazioni con carte e app di pagamento, otterranno il cosiddetto “super bonus cashback”: un premio del valore di 1.500 euro a semestre (fino a 3.000 euro l’anno).
La classifica provvisoria sull’andamento del super bonus viene mostrata sulla stessa app IO della pubblica amministrazione. La quale, sostanzialmente, riporta il numero minimo di transazioni necessarie per rientrare tra i primi 100 mila partecipanti.

La classifica aggiornata al 28 maggio

Secondo i dati aggiornati al 28 maggio 2021, rientrano tra i primi 100 mila partecipanti i soggetti che, a tale data, abbiano effettuato almeno 463 acquisti validi ai fini del programma; una media di circa 3,13 acquisti al giorno.

Super Bonus Cashback, classifica 28 maggio-1

Super Bonus Cashback, classifica 28 maggio

Ad ogni modo, ricordiamo che la classifica definitiva sarà disponibile a partire dal 10 luglio 2021 e che questa potrebbe essere decisamente diversa rispetto a quanto finora viene mostrato.
Secondo molte indiscrezioni, infatti, la classifica potrebbe presto subire una netta sforbiciata grazie all’esclusione, dall’intero programma, dei cosiddetti furbetti del super bonus.

Stiamo parlando di quei soggetti che, sfruttando alcune “falle” di questa misura, riescono a scalare la classifica del super bonus cashback e ottenere il tanto ambito premio da 1.500 euro a semestre (fino a 3.000 euro l’anno).

Il metodo più utilizzato dai furbetti è quello di frazionare (qualora possibile) un unico acquisto attraverso più di una transazione.
Queste operazioni, lo ricordiamo, sono del tutto legali, ma per gli esercenti rappresentano delle vere e proprie stangate in termini di commissioni da pagare.

 

Articoli correlati

Argomenti: ,