Studi di settore, anomalie ed errori si correggono online con “Segnalazioni 2016”

Studi di settore, “Segnalazioni 2016” per la correzione di anomalie ed errori online. Ecco come funziona

di , pubblicato il
Studi di settore, “Segnalazioni 2016” per la correzione di anomalie ed errori  online. Ecco come funziona

Segnalazioni 2016 è il nuovo strumento a disposizione dei contribuenti soggetti a studi di settore per comunicare all’Agenzia delle Entrate eventuali anomalie o errori in modo da permettere controlli e correzioni in modo tempestivo ed efficace potendo usufruire di sanzioni ridotte.  Segnalazioni 2016 è operativo per il periodo di imposta 2015. Scopo del software è quindi, in altre parole, quello di rendere più fluido lo scambio di info e comunicazioni tra Agenzia delle Entrate e contribuente.

Segnalazioni 2016: come funziona

Attraverso il software Segnalazioni 2016 è possibile ad esempio sapere, anno per anno, quanti contribuenti hanno applicato gli Studi, impostare la ricerca per macrosettore o per singolo studio, esaminare gli effetti dei correttivi crisi economica rispetto alle percentuali di congruità e non congruità. Sempre online vengono pubblicate le statistiche aggiornate al 2015. Il percorso telematico da seguire è “Cosa devi fare > Dichiarare > Studi di settore e parametri > Studi di settore > Statistiche studi di settore”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.