Sto per andare in pensione: mi spetta il bonus 600 euro?

Chi sta per andare in pensione (ovvero ha fatto domanda ma non ha ancora ricevuto risposta né, ovviamente, il trattamento pensionistico) mantiene il diritto al bonus 600 euro (fermi restando gli altri requisiti)?

di , pubblicato il
Chi sta per andare in pensione (ovvero ha fatto domanda ma non ha ancora ricevuto risposta né, ovviamente, il trattamento pensionistico) mantiene il diritto al bonus 600 euro (fermi restando gli altri requisiti)?

Sappiamo, e l’Inps con la circolare numero 49/2020 lo ha chiarito per iscritto, che sono esclusi dal bonus 600 euro i titolari di pensione diretta. C’è però un tempo materiale che intercorre tra la domanda di chi sta per andare in pensione e l’accettazione della stessa, con riconoscimento della prestazione. Quale regola si applica in questa situazione particolare? Chi sta per andare in pensione, ma di fatto non riceve ancora l’assegno, ha diritto al bonus 600 euro riservato alle partite IVA, lavoratori autonomi e co co co?

Sto per andare in pensione ma non sono ancora pensionato: ho diritto al bonus 600 euro?

Per fare chiarezza partiamo proprio dal dettato normativo. Il riferimento è agli articoli 27, 28, 29, 30 e 38 del Dl 18/2020 i quali chiariscono che le indennità (inclusa anche quella in analisi, ossia il bonus 600 euro stanziato per l’emergenza coronavirus) non sono compatibili con le pensioni dirette a carico, anche pro–quota, dell’assicurazione generale obbligatoria (Ago). Nel caso ipotizzato, però, non ci troviamo in questa situazione in quanto il lettore non risulterebbe ancora essere il “titolare” di pensione diretta. Come muoversi allora per non perdere il proprio diritto? Nulla osta, sulla base di questo assunto, alla possibilità di inoltrare la domanda, tenendo però presente che, se nel frattempo l’Ago liquiderà il trattamento pensionistico, allora il diritto al bonus 600 euro verrà meno.

Leggi anche:

Bonus 600 euro e compatibilità pensione di invalidità: chiarimenti

 

Argomenti: ,