Stabilità 2015: pensioni, bonus bebè, social card, rate Equitalia. Ultime modifiche

Dal tetto alle pensioni d'oro alla pensione anticipata senza penalità, fino al bonus bebè e quello alle famiglie bisognose. Ecco le ultime modifiche alla legge di Stabilià 2015 del governo Renzi

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Dal tetto alle pensioni d'oro alla pensione anticipata senza penalità, fino al bonus bebè e quello alle famiglie bisognose. Ecco le ultime modifiche alla legge di Stabilià 2015 del governo Renzi

Tetto alle pensioni d’oro, pensione anticipata a 62 anni senza penalità, bonus bebè, aiuti alle famiglie e lotta all’evasione. Ecco le ultime modifiche al disegno di legge di stabilità 2015 dopo il via libera della Commissione bilancio alla Camera.

Pensioni d’oro: tetto dal 2015

Alla fine il capitolo previdenza nella legge di Stabilità 2015 è stato inserito e riguarda da una parte le pensioni d’oro e dall’altra l’accesso alla pensione anticipata. Per le prime si prevede l’inserimento di un tetto alle pensioni d’oro a partire dal 2015. Così dal 1gennaio 2015, l’importo della pensione non potrà essere superiore a quello che sarebbe stato erogato con il vecchio sistema retributivo.

Pensione anticipata a 62 anni senza tagli

L’accesso alla pensione anticipata inoltre, sia per donne che per uomini, a 62 anni, e 41 anni e mesi di anzianità contributiva per le prime e 42 e 6 mesi per i secondi, non subirà la penalizzazione del taglio all’1% dell’assegno mensile ricevuto dall’Inps. APPROFONDISCI Pensione anticipata, a 62 anni senza penalità nel 2015. Ecco cosa cambia

Pensione lavoratori amianto

Benefici previdenziali per i lavoratori che sono stati esposti all’amianto. Lo prevede un emendamento alla Legge di stabilità approvato in commissione Bilancio alla Camera.

Bonus bebè fino a 25mila euro di reddito

Novità anche per il bonus bebè, l’assegno di 80 euro mensili per ciascun figlio dei nuclei familiari a basso reddito. IN particolare si inserisce come soglia di reddito massimo per cui chiedere il bonus bebè un Isee non superiore ai 25mila euro, che raddoppia sotto quota 7mila. APPROFONDISCI Bonus bebè 2015 per redditi fino a 25mila euro: ecco cosa cambia

Bonus famiglie: 1000 euro alle più bisognose

Bonus economico anche per le famiglie numerose, con un assegno di 1000 euro per le mamme con almeno 4 figli e un reddito Isee non sotto gli 8500 euro. L’assegno dovrà essere usato solo per pagare beni e servizi in favore dei figli.

Evasione fiscale: dati in possesso delle Entrate

Novità in vista anche per la lotta all’evasione fiscale. Si prevede tra le ultime modifiche alla Stabilità 2015 anche il pieno utilizzo da parte dell’Agenzia delle entrate delle banche dati del Fisco, senza dover far riferimento alle liste selezionate dei contribuenti ritenuti più a rischio evasione, come previsto dal dl Salva Italia.

Sospensione mutui famiglie e Pmi

Approvato anche un altro emendamento che riguarda il piano di ammortamento dei mutui approvato oggi in Commissione Bilancio della Camera, le famiglie e le Pmi potranno richiedere la sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei mutui e dei finanziamenti per gli anni dal 2015 al 2017.

Social card, rate Equitalia: cosa salta

Saltano gli emendamenti alla manovra sulle social card agli immigrati e sulle cartelle esattoriali. Il primo firmatario della proposta sulla rateizzazione ha deciso di ritirarla

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi, Lavoro e Contratti

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.