Spesometro: auto, gioielli, viaggi nel mirino del Fisco

Ecco quali sono gli acquisti sopra i 3600 euro che sono oggetto di comunicazione delle operazioni ai fini Iva dello spesometro 2013, che rafforza la lotta all'evasione fiscale

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Ecco quali sono gli acquisti sopra i 3600 euro che sono oggetto di comunicazione delle operazioni ai fini Iva dello spesometro 2013, che rafforza la lotta all'evasione fiscale

Scaduto ieri il termine ultimo per lo spesometro, la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA sopra i 3600 euro  da parte di imprese, professionisti, commercianti e artigiani. Ecco quali sono gli acquisti dei contribuenti sotto osservazione.

 Spesometro 2013, comunicazione operazioni ai fini Iva

 “Già entro il 31 gennaio gli operatori ci hanno comunicato i dati relativi alle fatture del 2012 emesse e ricevute senza limiti di importo oltre ai dati relativi alle operazioni sopra i 3.600 euro senza obbligo di fattura (cioè con emissione di scontrino o ricevuta fiscale)” – ha commentato Lampone, il capo degli 007 del Fisco che continua  – “In totale ci sono state comunicate circa 400 milioni di operazioni. Una mole importante di dati, che va ad arricchire il nostro patrimonio informativo e serve per effettuare e migliorare, insieme alle altre informazioni in nostro possesso, le nostre analisi di rischio evasione”.

 Spesometro: chi deve effettuare la comunicazione ai fini Iva

 A dover adempiere all’obbligo scaduto ieri, 22 aprile 2014, sono le persone che liquidano l’Iva ogni tre mesi, mentre il prossimo 30 aprile tocca agli operatori finanziari attraverso i quali passano pagamenti per acquisti superiori ai 3.600 euro effettuati con strumenti di credito come carte e bancomat.

[fumettoforumright]

Spesometro: acquisti sopra i 3600 euro

Con lo spesometro, il Fisco accerta se nel 2013 il contribuente ha comprato articoli di lusso che superano i 3600 euro, non in linea con i redditi dichiarati al fine quindi di scovare evasori fiscali.

Ecco quali sono gli acquisti oggetto di comunicazione con lo spesometro:

  • acquisto di mobili ed elettrodomestici
  • acquisto di un viaggio/crociera o di un pacchetto vacanze
  • acquisto di automobili e moto
  • abbigliamento e accessori di lusso
  • gioielli, preziosi e opere d’arte
  • iscrizione a club e circoli sportivi.

Tutti questi acquisti sono oggetto dello spesometro, la comunicazione delle operazioni ai fini IVA, solo se superano i 3600 euro. 

 

Potrebbe interessarti anche:

Spesometro, prossima scadenza 22 aprile 2014. Ecco per chi

Spesometro, al via la comunicazione operazioni IVA sopra 3600 euro

Spesometro 2014: tutto sulla comunicazione delle operazioni IVA sopra i 3600 euro

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Spesometro

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.