Spese condominiali: chi le paga se la casa è pignorata?

Su chi gravano le spese condominiali se la casa viene pignorata dalla banca? ecco cosa stabilisce la legge.

di , pubblicato il
Su chi gravano le spese condominiali se la casa viene pignorata dalla banca? ecco cosa stabilisce la legge.

Su chi gravano le spese condominiali se la casa viene pignorata dalla banca? Negli ultimi anni capita sempre più spesso, per effetto della crisi economica, che in un condominio uno o più appartamenti, di proprietà di condomini assai indebitati nei confronti di terzi (banche o finanziarie), siano pignorati. La vita condominiale non può arrestarsi e per questo motivo che occorre comunque pagare le quote condominiali ed affrontare le spese per la gestione, ordinaria o straordinaria, delle parti comuni che costituiscono il condominio.

Spese condominiale: chi paga le spese condominiali che gravano sulla casa pignorata?

La procedura esecutiva disciplinata dal Codice di procedura civile prevede che il creditore faccia pignorare l’immobile di proprietà del debitore, attraverso l’atto di pignoramento notificato dall’Ufficiale Giudiziario, e ne chieda poi al Giudice la messa all’asta per ottenere, dal ricavato della vendita, il soddisfacimento del suo credito. Fino a che l’immobile non viene acquistato all’asta, il condominio deve sopperire alle spese alle quali il condomino moroso non riesce a far fronte ripartendole, pro quota (applicando la tabella millesimale), tra i restanti condomini. Andranno perciò ripartite tra tutti gli altri condomini, finché non avviene la vendita dell’immobile all’asta, tutte le spese da addebitarsi pro quota a tale immobile. Le spese condominiale da ripartire tra i condomini riguardano tutte le spese inerenti all’efficienza del condominio, ad esempio: la quota parte per l’assicurazione dell’intero stabile e tutte le spese per le riparazioni e le manutenzioni ordinarie e straordinarie dei beni comuni condominiali gravanti pro quota sull’immobile in questione.

Spese condominiale: cosa succede quando la casa pignorata sarà acquistata all’asta?

Quando, l’immobile pignorato sarà stato acquistato all’asta, delle spese condominiali su di esso gravanti sarà tenuto a rispondere, secondo ciò che dispone la legge (Art.

63 disp. att. cod. civ), e dovrà quindi farvi fronte, l’acquirente all’asta dell’immobile in questione. Quindi, ai sensi della normativa in vigore, l’acquirente all’asta di un immobile pignorato è obbligato al pagamento delle spese condominiali gravanti sull’immobile relative all’anno in corso al momento dell’acquisto e all’anno precedente all’acquisto. [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Se la casa è pignorata, chi paga le spese condominiali?[/tweet_box]

Argomenti: , ,