Sostituzione caldaia: rientra nel bonus mobili 2016?

La sostituzione della caldaia oltre a far fruire della detrazione per la riqualificazione energetica permette di accedere anche al bonus mobili 2016?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
La sostituzione della caldaia oltre a far fruire della detrazione per la riqualificazione energetica permette di accedere anche al bonus mobili 2016?

La sostituzione della caldaia da diritto alla fruizione dell’agevolazione prevista per il bonus mobili 2016?   Qualora gli interventi di recupero del patrimonio edilizio effettuati su una singola unità immobiliare, si configurino come interventi di manutenzione straordinaria, così come chiarito dalla circolare numero 29/E del 2013 dell’Agenzia delle Entrate, costituiscono presupposto per accedere alla detrazione del 50% per ristrutturazione e quindi anche al bonus mobili.   Gli interventi finalizzati al risparmio energetico sono da ricondurre ad interventi di manutenzione straordinaria così come prevede la normativa al paragrafo 5.1 della circolare dell’Agenzia delle Entrate numero 11/E del 2014.   Proprio per questo motivo la sostituzione della caldaia, che rientra nella manutenzione straordinaria, consente oltre alla fruizione delle detrazioni previste per gli interventi di riqualificazione energetica, anche l’accesso al bonus mobili 2016 così come specificato anche dalla circolare dell’Agenzia delle Entrate 3/E del 2016.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bonus e detrazioni, Bonus mobili 2016, Detrazione 50