Social Card 2016: in quali negozi si può usare?

Social Card 2016: in quali negozi sarà utilizzabile la Carta Acquisti del Sostegno di inclusione attiva? La lista del Mef.

di , pubblicato il
Social Card 2016: in quali negozi sarà utilizzabile la Carta Acquisti del Sostegno di inclusione attiva? La lista del Mef.

La nuova Social Card 2016, compresa nel dl di Sostegno di Inclusione Attiva, è un beneficio economico che sarà erogato a partire dal prossimo 2 settembre a tutte le famiglie che versano in uno stato di disagio economico.

Con la Social Card 2016 (qui potete trovare i moduli per presentare domanda)  si vuol fornire alle famiglie disagiate un percorso di inclusione sociale che va oltre gli 80 euro mensili per ogni componente del nucleo familiare.

La carta acquisti permette di pagare le bollette elettriche negli uffici postale o può essere utilizzata nei negozi convenzionati per il pagamento della spesa. I negozi convenzionato possono essere supermercati, negozi di alimentari, farmacie o parafarmacie ma per poter accettare la Social Card 2016 devono essere abilitati al circuito MaterCard.

Social Card: negozi convenzionati

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato, proprio relativamente alla Carta Acquisti 2016 un elenco dei negozi convenzionati che accetteranno la Social Card specificando, inoltre che la Carta non sarà applicabile all’acquisto di specialità medicinali o per il pagamento di ticket sanitari. I negozi convenzionati, inoltre, comunica il MEF, esporranno una vetrofania che dichiara l’accettazione della Carta Acquisti. Lo sconto derivante dalla Carta SIA, inoltre, è cumulabile con qualsiasi iniziativa promozionale o scontistico applicato dal negozio nei confronti della generalità della clientela.

Saranno, però, i negozi a scegliere se lo sconto derivante dalla Carta Acquisti sarà applicato tramite deduzione immediata dal conto spesa oppure con il riconoscimento di un buono utilizzabile per acquisti successivi.

Argomenti: ,