Si può usare il cartellino invalidi su più macchine? Due regole da conoscere per evitare multe

Si può usare il pass disabili su vetture diverse? Quali sono le regole e i limiti per evitare multe?

di , pubblicato il
contrassegno disabili

Una volta ottenuto il cartellino invalidi per l’auto, diversi utenti ci scrivono esprimendo dubbi sull’uso corretto del pass invalidi. Quello più ricorrente riguarda probabilmente la possibilità di usare il cartellino invalidi su più macchine. E’ possibile? In linea di massima si ma, per essere sicuri di essere nel lecito ed evitare multe, è meglio avere chiare in mente un paio di regole.

In passato il pass disabili veniva riconosciuto in base alle targhe associate. Da qualche anno non è più così ormai: il contrassegno invalidi non è più legato al veicolo bensì all’effettivo titolare. La normativa (DPR 503/1996 artt. 11 et 12) fa riferimento a veicoli al servizio specifico dei disabili e non necessariamente di loro proprietà o dotati di specifiche attrezzature. Se ne deduce che è certamente possibile spostare un contrassegno da una macchina all’altra.

Il pass disabili può essere usato su una macchina alla volta

Condizione necessaria è la presenza del disabile a bordo o, quanto meno, la sua pronta reperibilità (quando ad esempio si sta aspettando che scenda da casa o esca da un ospedale) atta a dimostrare l’uso lecito del pass. Quest’ultimo non è consentito per uso personale dei familiari del disabile se non per spostamenti funzionali al titolare del contrassegno. A differenza di quanti molti erroneamente credono cercando di fare ricorso alle multe di questo tipo, non è ammesso l’uso del pass, ad esempio, per acquistare medicine per il familiare invalido titolare del contrassegno se quest’ultimo non è a bordo, neppure come passeggero, o non è nei paraggi (magari perché è sceso lui in farmacia). Ne deriva un limite importante che può sembrare scontato ma che è comunque bene specificare: non si può usare lo stesso pass disabili contemporaneamente su più vetture.

Cartellino invalidi: è sufficiente la fotocopia?

La Cassazione ha avuto modo di chiarire che non è sufficiente la fotocopia del cartellino disabili, neppure se a colori.

L’uso del cartellino disabili fotocopiato non costituisce un reato ma non esonera dal rischio di multa.

Leggi anche:

Il pass invalidi ha una scadenza?

Parcheggio auto disabili: può essere multato il veicolo con il pass sul parabrezza?

Argomenti: ,