Si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi?

Vediamo se si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi. E quindi evitando di versare la tassa automobilistica, invece, con la durata classica che è pari ad un anno. E con la data di pagamento che è sempre fissata entro la fine del mese successivo alla scadenza. Facciamo chiarezza una volta per tutte.

di , pubblicato il
Si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi?

Vediamo se si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi. E quindi evitando di versare la tassa automobilistica, invece, con la durata classica che è pari ad un anno. E con la data di pagamento che è sempre fissata entro la fine del mese successivo alla scadenza. Così come è riportato in questo articolo.

Per capire se si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi, prima di tutto, c’è da precisare una cosa. Ovverosia, che si tratta di una tassa di possesso. Ragion per cui questa per il veicolo deve essere sempre pagata. Anche quando l’auto, senza chilometraggio, resta per lungo tempo in garage.

Si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi?

Detto questo, se si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi, la durata della tassa di possesso è sempre annuale. Pur tuttavia, da regione a regione, il dovuto può essere frazionato. Ovverosia, si può versare per il bollo auto annuale l’importo a piccole dosi. Dalla cadenza mensile a quella trimestrale. E passando pure per l’addebito della tassa di possesso con la cadenza quadrimestrale.

Quindi, la tassa di possesso si paga sempre una volta all’anno. E quindi non si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi. Ma c’è comunque la possibilità di dilazione, come sopra detto, facendo attenzione a non restare scoperti. In quanto il bollo si paga sempre, come sopra accennato, entro il mese successivo alla scadenza che è indicata nella ricevuta di pagamento.

Il caso della regione Lombardia per il pagamento domiciliato per la tassa di possesso

Chiarito che non si può pagare il bollo auto solo per la validità di due mesi, ci sono comunque regioni italiane dove la tassa di possesso si paga domiciliata.

Ovverosia, con l’addebito su conto corrente bancario o postale. È il caso, per esempio, della regione Lombardia che, con la domiciliazione, offre pure uno sconto del 15% rispetto all’importo standard da pagare.

Argomenti: