Sgravio assunzioni giovani Neet: requisiti, domanda e cumulabilità. Aggiornamenti aprile 2019

Bonus Assunzione Giovani Neet: aggiornamenti aprile 2019. Tutto quello che c'è da sapere su requisiti, domanda e importo.

di , pubblicato il
Bonus Assunzione Giovani Neet: aggiornamenti aprile 2019. Tutto quello che c'è da sapere su requisiti, domanda e importo.

Anche per il 2019 l’assunzione di giovani Neet rientrerà nel bonus finanziato dall’ANPAL (destinati 60 milioni) e prorogato fino al 2020. L’Inps ne ha dato conferma, fornendo le dovute indicazioni operative, con la circolare n. 54 del 2019. Il documento si rivolge dunque ai datori di lavoro che assumono giovani dai 16 ai 29 anni di età che non risultino inseriti in un percorso di studio o di formazione.

La circolare contiene istruzioni anche per chi avrebbe avuto diritto al bonus per assunzioni a partire dal primo gennaio 2019: seguendo le istruzioni dettate dall’INPS è possibile recuperare il bonus Neet 2019 arretrato entro il termine della denuncia contributiva di competenza del mese di giugno 2019.

Come funziona il bonus Occupazione Neet: chi può richiederlo e per quali assunzioni vale

L’incentivo riconosce un importo massimo di 8.060,00 euro calcolato su base annua, per dodici mensilità.

L’incentivo può essere riconosciuto, anche in caso di part time, per:
– assunzioni a tempo indeterminato;
– rapporti di lavoro in somministrazione;
– contratti di apprendistato professionalizzante;
– assunzioni effettuate da una cooperativa di lavoro.
Ogni datore di lavoro può richiedere l’incentivo una sola volta; al tempo stesso non viene riconosciuto per la stessa risorsa il bonus più volte anche se il datore di lavoro cambia, indipendentemente dalla causa di cessazione del precedente rapporto e dall’importo del beneficio di cui si è già usufruito.

Bonus Neet e cumulabilità con altri incentivi assunzioni

In risposta ai dubbi di alcuni datori di lavoro, l’Inps ha anche precisato che il bonus Occupazione NEET è cumulabilecon l’incentivo strutturale all’occupazione giovanile stabile introdotto dalla legge di Bilancio 2018.
In questo caso però, la soglia massima annuale di esonero della contribuzione è di 5.060 euro (che si ottiene partendo dagli 8.060 euro totali per l’incentivo Occupazione NEET, cui vanno tolti i 3.000 euro previsti per l’esonero previsto dalla legge di bilancio 2018), per un ammontare massimo, sempre riparametrato su base mensile, di 421,66 euro (euro 5.060 diviso per 12 mensilità).

Come ottenere il bonus assunzione Neet: modalità di domanda e documenti richiesti

La domanda per il bonus Neet va presentata per via telematica accedendo tramite sito Inps alla sezione “Portale delle agevolazioni”.
Al momento della compilazione del modulo di domanda, al datore di lavoro saranno richiesti i seguenti dati:
– il lavoratore assunto o che si intende assumere usufruendo del bonus Neet;
– la regione e la provincia di prestazione dell’attività lavorativa;
– l’importo della retribuzione mensile media, incluse tredicesima e quattordicesima se previste;
– l’aliquota contributiva datoriale sulla quale si dovrebbe applicare lo sgravio;
– richiesta contestuale dell’esonero triennale per la stessa assunzione.
Dopo l’invio della richiesta, l’Inps provvede al calcolo dell’importo dell’incentivo tenendo conto dell’aliquota contributiva datoriale indicata e, verificata la sussistenza della copertura finanziaria, conferma al datore di lavoro l’avvenuta prenotazione. Da quel momento il datore di lavoro ha un termine di 10 giorni, pena la decadenza del diritto, per completare l’assunzione e darne i dati, chiedendo quindi conferma della prenotazione effettuata per suo conto.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.