Settima salvaguardia: ecco chi sono gli esclusi

Quali sono i lavoratori esclusi dalla settima salvaguardia? Cambiano le regole rispetto alla quarta e la sesta salvaguardia.

di , pubblicato il
Quali sono i lavoratori esclusi dalla settima salvaguardia? Cambiano le regole rispetto alla quarta e la sesta salvaguardia.

La settima salvaguardia cambia le norme rispetto alla quarta e la sesta che consentivano ai lavoratori che nel corso del 2011 aveva fruito dei 3 giorni di permessi mensili per assistere parenti disabili di andare in pensione con le regole ante legge Fornero.   La Legge di Stabilità 2016, legge 208/2015, nella regolamentazione della settima salvaguardia ha precisato che soltanto i lacoratori che avevano fruito del congedo biennale per assistere un figlio potessero accedere alla tutela non facendo nessun riferimento ai permessi mensili di cura della legge 104, i cui fruitori restano, quindi, esclusi dalla salvaguardia.   Restano esclusi dalla tutela, a differenza delle altre salvaguardie citate, anche i lavoratori agricoli e quelli stagionali che nel corso del 2011 avevano concluso un rapporto di lavoro a tempo determinato senza avere la possibilità di rioccuparsi nel corso dello stesso anno.   E’ il comma 265 lettera e) della Legge di Stabilità stabilisce per la salvaguardia un limite di 3000 soggetti cessati dal lavoro tra il 1 gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011 con l’esclusione dei lavoratori stagionali e quelli del settore agricolo.

Argomenti: