Senza voucher lavoro aumentano i costi per datore e lavoratore, ecco di quanto

L'abolizione dei voucher avrà un costo in busta paga sia per lavoratori che per i datori: ecco quanto

di , pubblicato il
L'abolizione dei voucher avrà un costo in busta paga sia per lavoratori che per i datori: ecco quanto

Senza voucher, vista la loro repentina abolizione, e in attesa di soluzioni alternative, molti datori di lavoro che necessitano di collaboratori saltuari o in vista di eventi particolari, ricorrono al lavoro a chiamata. Una scelta, in molti casi forzata o inevitabile, che però comporta anche un aumento dei costi del lavoro del quale è bene tenere conto.

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha esortato a breve un confronto con le parti sociali confermando la volontà del governo di studiare nuove forme per regolare il lavoro accessorio e occasionale differenziate per famiglie e imprese. In questo secondo ambito per il momento torna inevitabilmente in auge la forma contrattuale del lavoro a chiamata (o intermittente). A differenza del pagamento tramite voucher Inps, in questo caso, sebbene sui generis, si configura un vero e proprio rapporto di lavoro subordinato (anche se, a meno che non sia prevista indennità di disponibilità, il lavoratore è libero di rifiutare la chiamata se impossibilitato a svolgere il lavoro). Il lavoro a chiamata però presenta dei paletti che ne limitano fortemente l’utilizzo. I requisiti anagrafici impongono che il lavoratore debba avere meno di 24 anni o più di 55 anni.

Al datore di lavoro, rispetto ai voucher, il lavoro a chiamata costa di più: l’azienda infatti sui compensi erogati versa in genere contributi pieni (essendo questa tipologia contrattuale esente da quasi tutti gli incentivi).

Ma il lavoro a chiamata ha un costo maggiore anche per il lavoratore: il “job on call” infatti, a differenza degli introiti da voucher Inps, non è esente da reddito di lavoro subordinato.

Sullo stesso argomento leggi anche:

Abolizione voucher: e ora?

Come si paga il lavoro domestico senza voucher?

Lavoro estate 2017: stagionali a rischio senza voucher?

Argomenti: ,