Semplificazioni fiscali, parte il piano anti burocrazia di Befera

Il numero uno dell'Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, annuncia il piano anti burocrazia. 108 gli adempimenti fiscali sotto la scure del Fisco

di , pubblicato il
Il numero uno dell'Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, annuncia il piano anti burocrazia. 108 gli adempimenti fiscali sotto la scure del Fisco

Semplificazioni fiscali al via con il piano anti burocrazia che oggi il numero uno dell’Agenzia delle entrate, Attilio Befera, ha presentato a Roma.

Semplificazioni fiscali: il piano anti burocrazia di Befera

Le semplificazioni fiscali che dovrebbero alleggerire il peso degli adempimenti e degli oneri  burocratici delle imprese e dei contribuenti partono dalle imprese in fallimento per cui viene abolito il modello per i dati sugli studi di settore.  Ma anche semplificazioni per i servizi on line offerti dalle Entrate, con il cassetto fiscale, il canale Civis e il modello di pagamento unificato F24 in cui potrebbero avere spazio anche i versamenti di imposte di successione e di donazioni. Si prospetta anche un alleggerimento delle comunicazioni dei dati degli studi di settore.

108 adempimenti fiscali da tagliare

Frutto di un tavolo tecnico tra associazioni di categoria e Fisco, le semplificazioni fiscali a cui aspira l’Agenzia delle entrate riguarda il taglio di 108 adempimenti considerati obsoleti.

Le parole del viceministro Casero

Come ha detto il viceministro Casero il piano anti burocrazia presentato da Befera “ è un esempio di lavoro utile, ma è comunque solo una tappa, il lavoro deve proseguire. E’ importante credere in un fisco amico” – ha continuato il viceministro – “in un sistema che dia certezze a chi fa impresa in Italia e allo stesso tempo dia risposte a chi combatte l’evasione”. Il viceministro coglie l’occasione anche per sottolineare come il Governo continuerà a lavorare per ridurre le tasse, e in particolare su tre macroaree. Certo , ha aggiunto Casero, ci sono i problemi di bilancio ma andiamo avanti.

 

Argomenti: