Scuole e antincendio: uno scandalo che dura da oltre un decennio

La normativa dell'antincendio nelle scuole aspetta l'osservanza delle regole dal 1992 ma ancora il 60% delle scuole è non a norma.

di , pubblicato il
La normativa dell'antincendio nelle scuole aspetta l'osservanza delle regole dal 1992 ma ancora il 60% delle scuole è non a norma.

Una vergogna che va avanti da oltre un quarto di secolo quella dell’adeguamento alla norme antincendio nelle scuole. I nostri figli passano la maggior parte della propria giornate nelle scuole che molto spesso sono fatiscenti e non norma, ma quello che non tutti sanno è che le norme antincendio nelle scuole risalgono al 1992. La loro applicazione però, di anno in anno, viene rimandata e ad oggi il 60% delle scuole italiane non è a norma per le regole anti rogo.

L’adeguamento alle norme antincendio doveva essere operativo già dal 2016 ma la politica si è presa altri 12 mesi di tempo per adeguarsi alla normativa mettendo ancora a repentaglio la vita dei bambini che popolano i 42mila plessi scolastici italiani.

E l’ennesima beffa arriva dal decreto Milleproroghe con il quale si proroga anche l’adeguamento delle strutture ricettive turistiche su una norma del 2011 che imponeva l’osservanza piena delle regole antincendio entro dicembre 2004. L’ennesimo rinvio con il quale il decreto Milleproroghe perpetra una vergogna che va avanti, ormai da oltre 25 anni mentre i cittadini, ignari, continua ad aspettare che la messa in sicurezza delle scuole arrivi quanto prima.

Argomenti: ,