Sconto Irpef, si va verso la flat tax? Ecco per quali redditi

Primo passo verso la flat tax: ecco lo sconto Irpef allo studio del governo. Quali redditi ne beneficerebbero?

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Primo passo verso la flat tax: ecco lo sconto Irpef allo studio del governo. Quali redditi ne beneficerebbero?

Uno sconto Irpef per il ceto medio: potrebbe essere questo il primo passo verso la flat tax che il nuovo governo è intenzionato a compiere. Un anticipo che permetterebbe, non avendo costi esagerati come la flat tax, la realizzazione in tempi brevi. Quali redditi potrebbero rientrare nella misura?

Sconto Irpef: le due ipotesi al vaglio

Pare che siano due le strade che il governo sta studiando per la sforbiciata Irpef a favore del ceto medio. La prima è un taglio dell’aliquota per i redditi compresi tra i 28 mila e i 55 mila euro lordi l’anno. La fascia non è stata scelta in modo casuale: vi rientrano infatti circa 8,2 milioni di contribuenti ed è anche per certi versi la più delicata, per via della presenza di uno scalino – quello dei 28 mila – che pesa di ben 11 punti in più rispetto a chi dichiara 27 mila euro lordi. La modifica immaginata da Tria prevede la riduzione al 35%, in modo di fatto da ridurre lo “scalino” a 8 punti.
Ecco perché si sta anche valutando di abbassare al 35-36% l’aliquota per lo scaglione che supera appena i 28 mila euro lordi e che si trova oggi costretto a pagare il 38 per cento. La spesa totale stimata per questo intervento è di circa 4 miliardi di euro.

Aliquote Irpef da 5 a 4: costi dell’accorpamento

Nei piani di via XX Settembre c’è anche una seconda ipotesi che prevede la riduzione delle aliquote dalle attuali cinque a quattro. Verrebbero infatti accorpate le due aliquote, quella 28-55 mila e quella 55-75 mila, alle quali sarebbe applicata una tassazione intermedia, pari al 36%. Per questa operazione potrebbero servire almeno un altro paio di miliardi da investire.
A queste strade si affianca la proposta di cuneo fiscale di Di Maio, a vantaggio di lavoratori dipendenti e imprese.

Ma come sempre di fronte a queste proposte c’è il test della copertura economica al quale il governo sarà chiamato.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Fisco e tasse, Aliquote Irpef

I commenti sono chiusi.