Sconti bollo auto: come risparmiare il 15% con la domiciliazione sul conto

Sconto bollo auto 15%: si può chiedere in Lombardia per chi paga con addebito diretto sul conto. Facciamo chiarezza su agevolazioni e requisiti.

di , pubblicato il
Sconto bollo auto 15%: si può chiedere in Lombardia per chi paga con addebito diretto sul conto. Facciamo chiarezza su agevolazioni e requisiti.

Approvato in Lombardia l’emendamento al Bilancio regionale che prevede uno sconto sul bollo auto del 15% (prima era del 10) per chi sceglie di pagare la tassa sul possesso del veicolo con domiciliazione bancaria (ossia addebito sul conto corrente). Lo sconto permette di risparmiare circa due mensilità del balzello.

La domiciliazione bancaria ha dunque un duplice vantaggio per gli automobilisti lombardi: da un lato non subentra l’esigenza di ricordare le scadenze del bollo auto (perché all’occorrenza i soldi vengono scalati in modo automatico); dall’altro, appunto, si ottiene uno sconto sull’importo del bollo auto da pagare del 15%. In questo modo si scongiura il rischio di dimenticanze e dell’applicazione delle relative sanzioni.

Lo sconto sul bollo auto non è una tantum ma si ripete ogni anno: per chi aveva già optato per l’addebito sul conto, il calcolo del 15% in meno sarà effettuato in modo automatico già dalla scadenza del bollo del 31 gennaio 2020.

Ma ci sono anche altri vantaggi previsti con la domiciliazione del pagamento del bollo auto in Lombardia: la commissione di € 1,00 per l’addebito (le altre modalità di pagamento tendenzialmente prevedono costi maggiori);

Ad oggi sconti sul bollo auto di questa entità sono attivi solamente in Lombardia. L’emendamento che ha incrementato la percentuale di agevolazione da 10 a 15 porta la firma dei consiglieri regionali della Lega, Alessandro Corbetta e Marco Colombo i quali hanno quantificato con queste parole la portata della misura: “lo sconto del 15% sarà attivo a partire dall’inizio del 2020. Complessivamente si tratta di un risparmio di oltre 5 milioni di euro per i cittadini lombardi che potrà aumentare con la crescita di chi sceglierà la domiciliazione bancaria, necessaria per ottenere lo sgravio”.

Sconto bollo auto 15%: vale per tutti?

Nota sui requisiti per aderire all’agevolazione.

La misura è rivolta a:

  • persone fisiche residenti in Lombardia o iscritte all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.), che risultano proprietarie di una o più vetture o locatarie (a condizione che il contratto di locazione decorra dal 1° gennaio 2017);
  • persone fisiche che pagano per conto del proprietario/locatario di un veicolo (ad esempio: coniuge, partner, figli, nipoti, ecc.);
  • persone giuridiche, pubbliche e private, che risultino proprietarie o utilizzatrici di un massimo di 50 veicoli.

Se il veicolo è intestato a più persone, la domanda di domiciliazione, per usufruire dello sconto, deve essere inoltrata dal soggetto che figura per primo sulla carta di circolazione. E’ possibile chiedere la domiciliazione anche il pagamento del bollo di una macchina appena immatricolata (con scadenza alla fine del mese successivo a quello d’immatricolazione) solamente se il mandato perviene a Regione Lombardia entro i termini stabiliti dalla normativa.

Di seguito le tempistiche per fare domanda di domiciliazione del bollo auto:

  • prima richiesta: entro il 15 del mese precedente alla scadenza del bollo con posta ordinaria;
  • entro la fine del mese precedente alla scadenza, nel caso di richiesta online;
  • esclusivamente online entro il 31 dicembre 2019 Se il bollo scade il 31 gennaio 2020.
Argomenti: ,