Sciopero trasporti 24 e 25 ottobre differito: quali mezzi di trasporto regolari?

Differito lo sciopero dei treni previsto per il 24 e 25 ottobre: ecco le motivazioni e quali sono i trasporti che circoleranno regolarmente.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Differito lo sciopero dei treni previsto per il 24 e 25 ottobre: ecco le motivazioni e quali sono i trasporti che circoleranno regolarmente.

Lo sciopero dei trasporti annunciato per sabato 24 e domenica 25 ottobre è stato in parte differito e i treni circoleranno regolarmente nel fine settimana. Vediamo quali sono state le motivazioni del differimento e quali sono i mezzi di trasporto che non si fermeranno sabato e domenica.   A differire lo sciopero dei trasporti ad altra data è il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il provvedimento, fa sapere il ministro Graziano Delrio, è stato reso necessario per evitare “un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione costituzionalmente garantito”.  

Sciopero trasporti: quali differiti?

Il provvedimento riguarda nello specifico i seguenti scioperi che sono, quindi, rimandati ad altra data:

  • Lo sciopero di 4 ore proclamato per il giorno 24 ottobre dal personale della società WFS Ground Italy, ex Ata Italia, sugli scali di Linate e Malpensa

 

  • Sciopero del personale ferroviario del gruppo FSI, Trenord e personale mobile NTV proclamato da CAT; la protesta di 24 ore era sui giorni 24 e 25 ottobre

 

  • Sciopero proclamato da CUB Trasporti della durata di 24 ore per i giorni 24 e 25 ottobre che riguardava il personale del Gruppo FSI, Società Trenord,e personale mobile di NTV, dei giorni

 

  • Sciopero sempre di 24 ore sui giorni 24 e 25 ottobre del personale del Gruppo FSI, Società Trenord,e personale mobile di NTV, dei giorni proclamato da USB Lavoro Privato.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Scioperi

I commenti sono chiusi.