Scadenze fiscali maggio 2019: tutte le tasse da pagare nel mese

Quali sono le scadenze fiscali per il mese di maggio 2019? Ecco la lista di tasse e tributi da saldare.

di , pubblicato il
Quali sono le scadenze fiscali per il mese di maggio 2019? Ecco la lista di tasse e tributi da saldare.

Il calendario delle scadenze fiscali di maggio 2019 ci fornisce una panoramica delle principali tasse e imposte da pagare entro il mese. Vediamole insieme.

Scadenze fiscali seconda metà del mese: gli appuntamenti fiscali dal 15 al 31 maggio 2019

La maggior parte delle scadenze fiscali di maggio si concentra nella seconda metà del mese, a partire dal 15. Entro questo termine occorre provvedere alla:

  • registrazione dei corrispettivi per le associazioni sportive dilettantistiche, per leassociazioni  senza scopo di lucro e pro loco che hanno aderito al regime agevolato;
  • registrazione dei corrispettivi per i commercianti al minuto e operanti nella grande distribuzione ammessi alla trasmissione telematica;
  • registrazione delle fatture differite ricevute o emesse nel mese solare precedente.

Il giorno successivo, quindi il 16 maggio 2019, è prevista la scadenza di:

  • versamento dell’Iva relativo al primo trimestre del 2019;
  • versamento degli F24 (per IVA sui contributi previdenziali e ritenute d’acconto);
  • versamento dei contributi INPS (sempre mediante F24) della prima rata per iscritti alla cassa artigiani e commercianti;
  • tobin tax (imposta sulle transazioni finanziarie);

Le principali scadenze fiscali del 20 maggio 2019 invece sono:

  • versamento dei contributi inerenti al mese precedente e dovuti al fondo di previdenza per gli impiegati da parte delle aziende che applicano i C.C.N.L. Logistica Trasporto Merci e Spedizioni;
  • versamento dei contributi Enasarco relativi alle provvigioni liquidate agli agenti nel primo trimestre 2019.

Il 27 del mese scadono i termini fiscali per:

– denuncia e versamento dei contributi previdenziali ENPAIA per gli impiegati agricoli;

– presentazione degli elenchi riepilogativi Intrastat.

Chiudiamo con l’ultimo giorno del mese, il 31:

– Esterometro 2019: (obbligo di comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute dai soggetti UE ed extra UE nel bimestre marzo e aprile);

– comunicazione dei dati retributivi e contributivi UniEmens;

Per l’elenco completo e per info aggiornate su eventuali proroghe o rinvii, si consiglia di consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,