Scadenze fiscali, giugno si conferma mese cruciale per le tasse: calendario 2017

Scadenze fiscali, mese di giugno 2017: tutte le più importanti tasse da pagare. Non solo Imu e Tasi: anche senza tax day alla cassa per Irpef, Ires, Irap, cedolare secca e IVA

Alessandra De Angelis

tasse-casa

Giugno si conferma anche nel 2017 un mese cruciale per il pagamento delle tasse: pur senza l’incombenza del tax day infatti sono tante le scadenze fiscali che si concentrano nelle prossime settimane (anche se tutte il 16 giugno grazie ad alcune proroghe studiate ad hoc per alleggerire la pressione fiscale). Di seguito le più importanti tasse in scadenza da segnare sul calendario fiscale.

Proroga comunicazione liquidazioni IVA 2017: scadenza

La proroga sulle liquidazioni trimestrali IVA 2017 ha fatto scalare la scadenza per l’invio dei dati al 12 giugno. La decisione, da tempo attesa da professionisti e imprese, è dovuta al ritardo con cui l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione dei commercialisti il software per la compilazione e la trasmissione che avrebbe dovuto avere scadenza il 31 maggio scorso. L’accesso al programma infatti è stato di fatto disponibile solo dal 10 maggio e peraltro con problemi tecnici e malfunzionamenti segnalati del sistema.

Imu e Tasi 2017: scadenza e regole

Anche senza tax day sicuramente è il 16 giugno la data che molti contribuenti temono sul calendario fiscale. E’ questa infatti la scadenza di Imu e Tasi sulla seconda casa.

Imposte sui redditi: c’è tempo fino al 30 per Irpef, Ires e Irap

Altra novità del calendario fiscale 2017 riguarda invece il maggior tempo concesso ai contribuenti per il saldo delle altre imposte sulle proprietà immobiliari. Parliamo di Irpef, Ires e Irap. La proroga infatti ha spostato queste scadenze fiscali all’ultimo del mese, giorno 30 giugno 2017. L’obiettivo è proprio quello di evitare l’ingorgo fiscale nel tax day del 16 giugno. La proroga si applica anche alle altre imposte sui redditi, ad esempio Ivie, Ivafe e cedolare secca.

Commenta la notizia




SULLO STESSO TEMA

Send this to friend