Scadenze fiscali aprile 2017, altro che dolce dormire: ecco quanto pagheremo per le tasse

Scadenze fiscali aprile 2017: un mese pieno di adempimenti da incubo sul fronte tasse, altro che "dolce dormire"

di , pubblicato il
Scadenze fiscali aprile 2017: un mese pieno di adempimenti da incubo sul fronte tasse, altro che

 

“Aprile dolce dormire” si dice ma sul fronte tasse, visto il numero di scadenze fiscali, saranno pochi i contribuenti che potranno concedersi sonni tranquilli. A breve infatti è in calendario l’appuntamento con il versamento IVA, ritenute d’imposta, spesometro annuale e Instrastat. Facciamo un riepilogo delle principali scadenze fiscali di aprile 2017 da segnare sul calendario.

 

Tasse e scadenze fiscali aprile 2017: le date da segnare in rosso

 

Di seguito, in ordine cronologico, le date del mese da segnare in rosso sul calendario fiscale:

 

10 aprile Spesometro annuale: i contribuenti IVA trimestrali avranno altri dieci giorni di tempo, ossia fino al 20 aprile;

 

15 aprile 730 Precompilato: chi è interessato a questa modalità di dichiarazione può accedervi tramite il servizio Fisconline dell’Agenzia delle Entrate;

 

18 aprile 2017: subito dopo il week end di Pasqua e Pasquetta i contribuenti troveranno ad aspettarli scadenze Iva, Irpef per le imprese e ritenute d’acconto;

 

21 aprile, rottamazione cartelle Equitalia: scadenza prorogata dal 31 marzo;

 

26 aprile, Intrastat per i contribuenti intracomunitari con obbligo mensile tenuti al versamento degli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE.

Argomenti: ,