Scadenze 730, occhio a date e documenti da esibire al Caf

Ecco le nuove scadenze 730 dopo la proroga al 16 giugno e i documenti da esibire al Caf o professionista abilitato

di , pubblicato il
Ecco le nuove scadenze 730 dopo la proroga al 16 giugno e i documenti da esibire al Caf o professionista abilitato

Nuove scadenze 730 2014 dopo la proroga stabilita con il DPCM del 3 giugno 2014. Ecco le date da ricordare per la consegna della dichiarazione 730 al Caf o professionista abilitato. Le scadenze 730 ufficiali sono:

  • 30 aprile se la presentazione è effettuata al proprio datore di lavoro o ente pensionistico
  • 31 maggio a un Caf o a un intermediario abilitato.

Proroga 730 2014

Proprio l’ultima scadenza quella del 31 maggio, quest’anno è slittata a martedì 3 giugno visto che il 31 maggio cadeva di sabato e il 2 giugno era Festa della Repubblica. Ma proprio il 3 maggio, giorno stesso della scadenza, è arrivata la proroga ufficiale al 16 giugno 2014.   Si veda il nostro articolo: Proroga 730, nuova scadenza al 16 giugno 2014  

Scadenze 730 2014: le nuove date

Così ne derivano nuove scadenze in merito alla dichiarazione dei redditi utilizzata da lavoratori dipendenti e pensionanti, ossia:

  •  16 giugno per la presentazione del modello a un Caf o a un intermediario abilitato
  • 24 giugno per la consegna al contribuente della dichiarazione elaborata e del relativo prospetto di liquidazione).

Per i modelli e le istruzioni si veda: 730 editabile, modello, istruzioni e scadenza 2014

Documenti 730 2014

Prima di recarsi dal Caf o dal professionista abilitato il contribuente deve recuperare i documenti relativi a ritenute, oneri deducibili e detraibili, versamenti, eccedenze di imposta. In particolare, sia che si richieda l’assistenza per la compilazione, sia che si consegni il modello già compilato, vanno esibiti i seguenti documenti anche solo in fotocopia:

  • il Cud da cui  risultano le ritenute subite sui redditi di lavoro dipendente, sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, sui redditi di lavoro autonomo occasionale, ecc.
  • fatture, ricevute, scontrini, quietanze che attestino le spese sostenute nel corso dell’anno per le quali è prevista la deducibilità dal reddito complessivo o il riconoscimento di detrazioni dall’imposta lorda
  • ricevuta dei bonifici attraverso i quali sono state pagate le opere di ristrutturazione, quietanze di pagamento degli oneri di urbanizzazione, attestati di versamento delle ritenute operate sui compensi dei professionisti, quietanza rilasciata dal condominio (in caso di lavori di manutenzione ordinaria su parti comuni)

Per maggiori dettagli si rinvia a: Documenti 730/2014, quali sono e fino a quando conservarli Documenti 730 2014, ecco quali vanno presentati al CAF   Per sapere quali sono le spese scaricabili nel 730 si rinvia al nostro articolo: Spese sanitarie 730 2014, elenco medicinali e prestazioni detraibili 730 2014, tutto su spese per studenti universitari, sportive e di istruzione

Argomenti: