In scadenza il MUD 2021: termini e modalità di invio

Il MUD 2021 deve essere presentato telematicamente per ogni unità locale indipendentemente dal numero di comunicazioni da fare

di , pubblicato il
In scadenza il MUD 2021: termini e modalità di invio

In scadenza il 16 giugno 2021 il MUD 2021 (anno d’imposta 2020). Si tratta del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale, con cui i soggetti obbligato (enti ed imprese) devono dichiarare quanti e quali rifiuti hanno prodotto e/o gestito durante l’anno precedente.

Si compone di 6 comunicazioni, ciascuna delle quali dovrà essere presentata a seconda del soggetto obbligato. In dettaglio si tratta di:

  • Comunicazione Rifiuti
  • Comunicazione Veicoli Fuori Uso
  • Comunicazione Imballaggi, composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio
  • Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)
  • Comunicazione Rifiuti Urbani, assimilati e raccolti in convenzione
  • Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE).

I soli produttori iniziali che producono, nella propria unità locale, non più di 7 rifiuti e per ogni rifiuto utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali possono presentare il MUD Semplificato secondo il modello allegato al DPCM del 23 dicembre 2020.

Deve essere presentato per ogni unità locale dell’ente o dell’impresa obbligata e ciò a prescindere dal numero di Comunicazioni.

Modalità di presentazione del MUD 2021

Le modalità di presentazione del MUD 2021 sono diverse a seconda del tipo di comunicazione da fare. In particolare, la presentazione avviene:

  • telematicamente tramite il sito istituzionale mudtelematico.it, se trattasi di comunicazione
    • Rifiuti
    • Veicoli fuori uso
    • Imballaggi, sia Sezione Consorzi che Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio
    • Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • telematicamente tramite il sito mudcomuni.it (una volta compilato il modello l’invio può essere fatto telematicamente tramite il sito stesso oppure anche via PEC all’indirizzo [email protected]), se trattasi di
    • comunicazione Rifiuti Urbani assimilati e raccolti in convenzione
  • telematicamente tramite il sito istituzionale registroaee.it, se trattasi di
    • comunicazione Produttori di Apparecchiature elettriche ed elettroniche

Infine, in caso di MUD 2021 semplificato l’invio avviene telematicamente compilando il modello si sito mudsemplificato.

ecocerved.it ed inviandolo all’indirizzo PEC [email protected]

Diritti di segreteria per il MUD 2021

La presentazione del MUD 2021 comporta il pagamento di diritti di segreteria per l’importo di 10 euro per ogni unità locale dichiarante a prescindere dal numero di Comunicazioni. Tale somma può essere pagata tramite pagoPa, Telemaco Pay o Carta di Credito

In caso di MUD semplificato il costo sale a 15 euro per ogni unità locale dichiarante a prescindere dal numero di Comunicazioni. Qui il versamento è da farsi con pagoPa.

Per la Comunicazione Produttori di Apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), non ci sono, invece, costi da sostenere.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: ,