Scadenze Imu 2012: il promemoria del Ministero

Scadenze Imu per il 2012 oggetto di una nota del Mef che ribadisce la data del saldo per il 17 dicembre prossimo

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Scadenze Imu per il 2012 oggetto di una nota del Mef che ribadisce la data del saldo per il 17 dicembre prossimo

Scadenze Imu 2012. Il  Ministero dell’Economia e delle Finanze, con un comunicato stampa pubblicata oggi sul portale on line del Dicastero, ricorda le prossime scadenze Imu per l’anno 2012.

Aliquote Imu 2012

Scade oggi,  31 ottobre 2012, il termine entro il quale i Comuni possono approvare o modificare il regolamento e la deliberazione relativa alle aliquote Imu. Si rammenta a tal proposito inoltre che, nel caso in cui i Comuni non dovessero deliberare sulle aliquote Imu, si applicheranno quelle previste dall’articolo 13 del decreto legge n. 201/2011 e cioè:

–   0,4 per cento per l’abitazione principale e per le relative pertinenze,

– 0,2 per cento per i fabbricati rurali ad uso strumentale,

–  0,76 per cento per gli altri immobili.

Dichiarazione Imu 2012: scadenza al 30 novembre

Resta fissato al 30 novembre 2012 invece il termine per la presentazione della dichiarazione Imu, per quanto riguarda gli immobili per i quali l’obbligo dichiarativo è sorto dal 1° gennaio 2012. Proprio ieri invece è stato adottato in via definitiva il modello ( si veda il nostro articolo  Saldo Imu 2012.Dichiarazione Imu 2012.Pubblicato il modello e le relative istruzioni).

Infine, il Ministero ricorda che il versamento del saldo Imu è stabilito al prossimo 17 dicembre 2012.

Un piccolo promemoria del Ministero che serve a confermare ciò che pochi giorni fa aveva ribadito il Ministro Grilli, dinanzi alla richiesta di proroga del pagamento Imu da parte della Consulta dei Caf. Le scadenze Imu, sembra voler dire il ministro, non si toccano.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi