Scade oggi il versamento del saldo Imu

Come pagare l'Imu e soprattutto il saldo 2012 in scadenza oggi 17 dicembre. Ecco le risposte ai dubbi più frequenti

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Come pagare l'Imu e soprattutto il saldo 2012 in scadenza oggi 17 dicembre. Ecco le risposte ai dubbi più frequenti

Saldo Imu in scadenza oggi, 17 dicembre 2012. Come pagare l’Imu? Pagamento con F24 o bollettino postale?Come si calcola il saldo? Ricapitoliamo alcuni punti essenziali riguardanti la nuova tassa Imu sugli immobili.

Saldo Imu 2012: scade oggi

Oggi scade il termine per il versamento Imu dovuta per l’anno 2012, l’imposta municipale propria sugli immobili, introdotta dalla manovra salva Italia. In tutti queti mesi abbiamo parlato della tassa Imu e degli effetti sulle tasche degli italiani. Non da ultimo si è detto come il versamento proprio del saldo Imu di oggi finirà per bruciare la tredicesima degli italiani. Non c’è che dire, proprio un bel regalo di Natale.

Pagamento saldo Imu

Ma come procedere al pagamento del saldo Imu? Alcune operazioni sono essenziali. Si parte dalla rendita catastale, da individuare guardando nel rogito d’acquisto dell’immobile o recuperando i bollettini con cui si è pagata l’Ici che viene sostituita proprio ora dall’Imu. Una volta individuata la rendita va rivalutata al 5%, quindi va moltiplicata per 1,05. Dopodichè, al calcolo ottenuto va moltiplicato il coefficiente previsto per il tipo di immobile di riferimento, quindi ad esempio 160 per i fabbricati del gruppo catastale A e delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 (esclusa la categoria catastale A/10), 140 per i fabbricati del gruppo catastale B e delle categorie catastali C/3, C/4 e C/5, –  80 per i fabbricati del categorie catastali A/10 e D/5,  60  per i fabbricati del gruppo catastale D (esclusa la categoria catastale D/50). Il 1 gennaio 2013 questo moltiplicatore sarà elevato a 65,  55 per i fabbricati della categoria catastale C/1. Una volta ottenuto il valore catastale dell’immobile occorre applicare le aliquote Imu decise dai Comuni, consultabili direttamente sul portale on line delle varie amministrazioni comunali, che sono state aumentate decisamente dalle singole amministrazioni comunali.

Saldo Imu da pagare con F24

Il saldo Imu può essere pagato sia con il modello F24 Imu, che con il bollettino postale approvato dal Mef. Nel primo caso, quello del pagamento saldo Imu con F24, occorre barrare la casella “Saldo” e inserire nel campo “Rateazione/meserif” il codice “0101“ per l’abitazione principale. ( si veda il nostro articolo Saldo Imu 2012.Tutto sul calcolo e il versamento con il mod F24).

 Saldo Imu con bollettino postale

Dal 1 dicembre scorso è in vigore il bollettino per il pagamento del saldo Imu, reperibile gratuitamente presso gli uffici postali. Ogni campo va compilato accuratamente e va inserito il numero di conto corrente unico: 1008857615. ( Si veda il nostro articolo Pagamento Imu con bollettino postale.Guida alla compilazione).

Saldo Imu: F24 o bollettino?

La scelta spetta al contribuente se pagare il saldo Imu con il mod F24 o con bollettino postale. In ogni caso si ricorda che se il contribuente possiede più immobili diversi comuni, la scelta più opportuna è pagare con il mod F24 Imu. ( Si veda il nostro articolo Pagamento Imu con F24 o bollettino postale?).

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti anche:

Saldo Imu in scadenza.I consigli per non sbagliare il calcolo

Pagamento Imu con F24 o bollettino anche on line

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi