Sanità, ticket aboliti su redditi bassi

Sanità: abolizione dei ticket sui redditi bassi, lo ha annunciato il ministro Lorenzin. Convocherà le regioni la prossima settimana per discutere sulla nuova misura.

di , pubblicato il
legge 104

Sanità, ticket aboliti sui redditi bassi, è l’annuncio del ministro Lorenzin che prevede di rivedere tutti i ticket sui redditi. Il ministro ha annunciato che la prossima settimana convocherà le regioni per discutere sulla nuova manovra, che comprende anche la rimodulazione delle detrazioni fiscali sulle spese mediche in funzione del reddito.
I ticket potrebbero essere aboliti agendo ad esempio sulla spending review.


Secondo il ministro Lorenzin, abolendo i ticket sui redditi bassi si da un segnale di attenzione alle fasce più deboli della popolazioni. Il ministro ha evidenziato il rapporto dell’Agenas che vede differenze regionali nei ticket, ha inoltre affrontato il problema delle liste d’attesa sempre più lunghe. Ha portato in evidenza il modello che ha adottato l’Emilia Romagna, che negli ultimi tre anni sono state adoperate misure efficaci che hanno eliminato le liste di attesa.

Sanità: ticket sanitari aboliti dal 2017 e liste di attesa ridotte, ma solo in alcune regioni

Sanità: rimodulazione delle detrazioni spese sanitarie

Il ministro Lorenzin, accenna alla rimodulazione delle detrazioni legate alle spese sanitarie in funzione del reddito. Le detrazioni delle spese, attualmente al 19%, potrebbero cambiare secondo la base di reddito. Ad esempio una percentuale più alta per i redditi bassi e una percentuale più bassa per i redditi alti.

Ticket aboliti sui redditi bassi, come trovare i fondi?

Secondo la revisione della detrazione spese sanitarie si arriverebbe ai fondi necessari per poter abolire i ticket sanitari per i redditi bassi.
Secondo il ministro, con l’applicazione dei nuovi Lea, dovrebbe pervenire un forte risparmio ed un incremento dei Fondi.

Sistema sanitario

Il sistema dei ticket sanitari attuale è un sistema che porta disparità. Si ricorda che sono esenti dai ticket i bambini di età inferiore o uguale a 6 anni e gli anziani oltre 65 anni con un reddito annuo lordo inferiore a 36 milioni di euro.

Per maggiori informazioni ti consigliamo di leggere l’articolo:

Esenzione Ticket sanitario: a chi spetta e come ottenerlo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,