Sanatoria stranieri 2012 al via. Da oggi si può pagare il contributo

Sanatoria stranieri 2012 ai nastri di partenza. I datori da oggi possono pagare il contributo di 1000 euro, necessario per regolarizzare i lavoratori stranieri

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Sanatoria stranieri 2012 ai nastri di partenza. I datori da oggi possono pagare il contributo di 1000 euro, necessario per regolarizzare i lavoratori stranieri
Da oggi i datori possono pagare il contributo di 1000 euro per la regolarizzazione dei lavoratori stranieri

Sanatoria stranieri 2012 entra in vigore ufficialmente da oggi il decreto legislativo n. 109/2012. O meglio da oggi i datori di lavoro potranno pagare il contributo forfettario di mille euro.

Sanatoria stranieri 2012: gli adempimenti

Innanzitutto è bene ricordare che il decreto n. 109 del 2012 ha previsto che dal 15 settembre al 15 ottobre sarà possibile presentare la domanda attraverso il canale telematico messo a disposizione sul sito del ministero dell’Interno.

Non c’è un numero minimo e massimo di lavoratori extraUe, che mediante la sanatoria stranieri 2012, possono essere ammessi alla regolarizzazione. Gli adempimenti sono a carico dei datori di lavoro che possono presentare la domanda di accesso alla sanatoria stranieri 2012, contenente insieme all’indicazione della data della ricevuta del pagamento relativo al contributo forfettario, anche l’attestazione del possesso dei requisiti reddituali del datore e l’attestazione dell’occupazione del lavoratore dal 9 maggio 2012 (ovvero da almeno 3 mesi dalla data di entrata in vigore del Dlgs 109/2012). In relazione ai requisiti minimi reddituali, è di 20mila euro il reddito richiesto ai datori che intendono assumere una badante presso una famiglia in cui ci sia solo un soggetto percettore di reddito, altrimenti sale a 27mila se nel nucleo familiare vi sono più soggetti conviventi. Inoltre lo straniero che regolarizza la sua posizione con la sanatoria stranieri 2012, deve attestare, con apposita documentazione proveniente da organismi pubblici, la presenza ininterrotta in Italia dello straniero almeno dal 31 dicembre 2011.

Da oggi è possibile pagare il contributo

Da oggi il datore può pagare, mediante il modello F24, il contributo forfetario di 1000 euro, necessario per poter essere ammessi alla procedura di regolarizzazione dei lavoratori stranieri. Una volta avvenuto il pagamenti infatti, saranno sia il datore che il lavoratore ad essere poi convocati allo Sportello unico per la stipula del contratto di soggiorno.

Di seguito, per comodità, vi riportiamo due esempi di modello F24 compilabile con i codici tributo Redo e Resu:

Sanatoria stranieri 2012. Modello F24 con istruzioni Codice Redo

Sanatoria stranieri 2012. Modello f24 con istruzioni codice Redu

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti anche:

Sanatoria stranieri 2012. Come versare il contributo di 1000 euro

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro e Contratti