Rottamazione nuova cartella esattoriale: può essere aggiunta al piano?

E' possibile inserire nel piano di rottamazione già presentato e accolto nuove cartelle esattoriali?

di , pubblicato il
saldo e stralcio

Ho inviato domanda di rottamazione ter x alcune cartelle entro il 30/04 e ho ricevuto risposta positiva, è possibile rifare domanda entro il 31/07 per inserire un’altra cartella?

grazie infinite per la risposta.

 

Rottamazione: è possibile inserire nuove cartelle

 

Salve, con il Decreto Crescita (art. 16bis, D.L. n. 34/2019 convertito con modificazioni dalla Legge n. 58/2019) il Legislatore ha predisposto la riapertura dei termini per poter presentare la domanda di adesione alla definizione agevolata il cui precedente termine era fissato nel 30 aprile 2019.

La nuova domanda può essere presentata con i consueti canali (a mezzo Pec, con consegna allo sportello o tramite la propria area riservata) per il tramite del Modello DA-2018-R reperibile sul sito dell’Agenzia Entrate Riscossione.  

Il Decreto Crescita non ha apportato alcuna variazione all’ambito oggettivo e soggettivo ed al perimetro della definizione agevolata accordando una semplice riapertura dei termini permettendo, quindi, ai contribuenti “ritardatari” di poter presentare la domanda di ammissione alla rottamazione entro il prossimo 31 luglio. Restano pertanto rottamabili i ruoli affidati all’Agente della riscossione tra il 1° gennaio 2000 ed il 31 dicembre 2017.

Da tenere presente che la riapertura dei termini riguarda esclusivamente i debiti non già ricompresi nella domanda di rottamazione o di saldo e stralcio presentata entro lo scorso 30 aprile.

Pertanto, venendo al suo quesito, è senz’altro possibile la presentazione della richiesta per l’inserimento di una cartella non ricompresa nella precedente domanda.

Potrà scegliere di pagare in un’unica soluzione entro il 30 novembre 2019 oppure fino ad un massimo di 17 rate che abbracceranno i prossimi cinque anni. La prima rata sarà pari al 20% dell’importo dovuto e le successive 16 di pari importo con cadenza trimestrale (28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre).

Dalla seconda rata in poi verranno applicati gli interessi del 2% annuo.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , ,