Rottamazione: la terza rata pagata in ritardo, la scadenza è stata prorogata?

Rottamazione cartelle esattoriali: ho pagato in ritardo la terza rata, c'è una nuova proroga? Come posso aderire?

di Angelina Tortora, pubblicato il
Rottamazione

Rottamazione: Buongiorno, la contatto per chiedere un’ informazione, nel 2017 ho fatto la rottamazione per una cartella, ho pagato puntuali le prime 2 rate mentre la terza l’ho pagata con qualche giorno di ritardo, esattamente il 19/12/2017 (causa dimenticanza scadenza, poi la quarta pagata entro fine aprile e la quinta pagata in contemporanea con la quarta, quindi con notevole anticipo).

Mi sono visto recapitare nel mese di giugno la richiesta di altri 270 euro, sono andato all’ufficio preposto e mi hanno detto che devo pagare questa ulteriore cifra anche se ho saldato tutto in anticipo causa ritardo terza rata.

Mi è stato detto di tornare dopo le vacanze per vedere se il legislatore ha dato una proroga per quella rata dato che poi la quarta e la quinta sono state prorogate, le chiedo gentilmente se lei per caso sa qualcosa a riguardo oppure devo pagare  (come al solito) e stare zitto? Mi scuso per averle rubato del tempo preziose e ne ringraziarla anticipatamente le porgo cordiali saluti.

Risposta

Nel caso specifico della terza rata del 30/11/2017 il pagamento era giù slittato al 7 dicembre 2017. Con precisione  il decreto legge n. 148/2017, convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/2017, prevede alcune importanti modifiche al calendario dei pagamenti relativi alla Definizione agevolata 2016.

Innanzitutto, la norma stabilisce che il 7 dicembre 2017 è il termine ultimo per:

  • pagare la rata scaduta il 30 novembre, se prevista dal proprio piano di Definizione agevolata;
  • regolarizzare la propria situazione, nel caso di mancato o incompleto pagamento delle prime due rate in scadenza a luglio e settembre 2017, versando gli importi dovuti senza ulteriori addebiti. Una volta saldate le rate scadute ed effettuato il pagamento dell’eventuale terza rata, si potrà riprendere il piano di Definizione agevolata, scelto nella domanda di adesione.

Il mancato, insufficiente o tardivo pagamento, oltre il termine del 7 dicembre, fa perdere i benefici della “rottamazione” e l’Agenzia delle entrate-Riscossione dovrà, come previsto dalla legge, riprendere le procedure di riscossione.

Per maggiori informazioni consiglio di leggere: Rottamazione cartelle esattoriali: prima, seconda e terza rata entro il 7 dicembre

Conclusione

Il ritardato pagamento le ha fatto perdere il beneficio, non c’è stata nessuna proroga ulteriore.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti rottamazione cartelle esattoriali, News Fisco, Rottamazione cartelle esattoriali