Rottamazione cartelle non pagate, è possibile ritornare alla rateizzazione?

Impossibilitati a pagare le rate della rottamazione, i debiti si susseguono, è possibile ritornare alla vecchia rateizzazione? La Redazione risponde.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Rottamazione cartelle esattoriali

Rottamazione cartelle: Carissima dott.ssa Angelina, ho bisogno di un suo consiglio: mio marito ha un debito con equitalia di 30.000 euro. Ha aderito alla rottamazione 2018 già accettata a giugno. Avendo impegnato tutto il mio stipendio in finanziamenti per pagare equitalia da dieci anni poiché all’inizio il debito era di 143000 euro lui ha chiuso nel 2009 l’impresa edile e disoccupato da dieci anni in pensione con 500 euro da aprile 2018. La domanda è questa. Non riusciamo a pagare la pratica di rottamazione 2016 che dovremmo pagare ad ottobre 2018 di 8650  e 8650 a novembre  2018. Avendo il piano precedente di rateizzazione possiamo tornare alla rateizzazione precedente?  Non ce la facciamo a pagare con 2000 euro di pensione tra me e lui ci mancano 300 euro per i finanziamenti che paghiamo e con il rinnovo della cessione del quinto possiamo tirare con la speranza della pace fiscale. Complicato capire se mi rispondi  puoi aiutarmi a prendere decisioni.  Un abbraccio grazie.

Risposta

Quando si è impossibilitati al pagamento delle rate di Rottamazione, come nel caso del nostro lettore, è possibile in alcuni casi accedere ai piani di rateizzazione. Ad esempio chi aveva dei piani di rateizzazione in corso al momento della presentazione delle domanda ed era in regola con i pagamenti, potrà riprendere il piano, se non ha pagato le rate della rottamazione. A chi si trova in questa situazione, l’Agenzia delle entrate – riscossione, comunicherà gli importi e le nuove scadenze, mantenendo in essere il numero di rate ancora non versate del piano originario.

Per sapere tutte le informazioni, consiglio di leggere: Rate Rottamazione non pagate, alternativa rateizzazione fino a 72 rate e oltre

Le consiglio di rivolgersi allo sportello dell’agenzia delle entrate riscossione, e farsi guidare sull’istanza da presentare, prima della scadenza della prossima rata di rottamazione.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti rottamazione cartelle esattoriali, News Fisco, Rottamazione cartelle esattoriali