Rottamazione cartelle esattoriali, la terza rata quando scade? Una corsa contro il tempo

Rottamazione cartelle esattoriali, la terza rata scadente il 30 novembre o il 7 dicembre? Il decreto che prevede la proroga ancora in esame.

di , pubblicato il
Rottamazione cartelle quarta rata

Rottamazione cartelle esattoriali, la terza rata quando si potrà pagare? Una corsa contro il tempo, si attende la proroga del pagamento della terza rata in scadenza il 30 novembre al 7 dicembre.

Il decreto legge fiscale 148/17 ha creato una grande confusione, nella sua formulazione originaria non considerava lo slittamento del pagamento al 7 dicembre, aveva previsto il pagamento delle rate scadute a luglio e a settembre da pagare il 7 dicembre, ma la terza rimaneva con la scadenza originaria al 30 novembre 2017.

Rottamazione cartelle esattoriali: riesame al Senato

Nel riesame al Senato è stato previsto che anche la terza rata si potrà pagare entro il 7 dicembre. Attualmente il decreto è all’esame della commissione di bilancio della camera, indiscrezioni affermano che sarà approvato senza modifiche e quindi la terza scadenza sarà prorogata al 7 dicembre, come per le rate di luglio e settembre. Si prevede che il decreto sia approvato entro il 15 dicembre.  Il problema è che senza la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di Conversione non si ha certezza, ma visto che il provvedimento sarà approvato senza modifiche, la pubblicazione sembra essere sola una formalità.

Ai tanti lettori che mi scrivono, io avevo confermato la scadenza della terza rata al 30 novembre, basandomi sul decreto fiscale 148/17. Sarà difficile che il decreto venga pubblicato in Gazzetta Ufficiale prima del 30 novembre e la proroga scade il 7 dicembre, ultimo giorno per pagare anche le rate di luglio e settembre. Quindi, per chi si trova in difficoltà con il pagamento della terza rata, è possibile attenersi alla proroga del  7 dicembre 2017.

Rottamazione Cartelle esattoriali aperta a tutti

La rottamazione delle cartelle esattoriali è estesa a tutti i contribuenti che non avevano aderito alla prima versione della definizione agevolata dei ruoli.

Quindi saranno compresi anche tutti i ruoli degli ultimi 17 anni, dal 2000 al settembre 2017. Il termine per presentare l’istanza è fissato per tutti al 15 maggio 2018. Inoltre, slitta il termine di pagamento della rottamazione cartelle esattoriale, per saldare il mancato o insufficiente versamento delle prime due rata (luglio e settembre) dal 30 novembre al 7 dicembre 2017. Slitta anche la terza rata al 7 dicembre 2017.

Inoltre, viene posticipata anche la quarta rata, in scadenza ad aprile 2018 e a luglio 2018.

Per tutte le informazioni, consigliamo di leggere:  Rottamazione cartelle esattoriale,rate a 7 dicembre e a luglio 2018, novità nel D.L. 148/2017 al Senato

Argomenti: , ,