Rottamazione cartelle Equitalia: domande che possono essere rifiutate e perché

Chi resta escluso dalla possibilità di rottamazione delle cartelle Equitalia? Ecco alcune cose da sapere prima di fare domanda

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Chi resta escluso dalla possibilità di rottamazione delle cartelle Equitalia? Ecco alcune cose da sapere prima di fare domanda

Rottamazione cartelle Equitalia: una possibilità aperta ma non per tutti. Chi è escluso dalla domanda? La risposta si trova nella disciplina contenuta nel Decreto Fiscale 193/2016 collegato alla Legge di Bilancio 2017.

Rottamazione Equitalia: conviene sempre?

Ricordiamo che la possibilità di rottamazione delle cartelle Equitalia è estesa a tutti i contribuenti che alla data del 24 ottobre avevano in sospeso debiti. Questa data segna lo spartiacque: se risultano dilazioni in corso, prima di passare alla rottamazione bisogna saldare tutte le rate del piano. In altre parole occorrerà regolarizzare la propria posizione nei confronti di Equitalia prima di fare domanda di rottamazione altrimenti questa sarà respinta. Tuttavia, posto che la data entro la quale la rottamazione dei ruoli potrà essere richiesta è stata fissata al 31 marzo 2017 , Equitalia ha chiarito che anche il pagamento delle rate già scadute potrà essere posticipato fino allo stesso termine. E’ bene però tenere in considerazione che sulle rate non saldate matureranno gli interessi legali.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi, Rottamazione cartelle esattoriali, Debiti Equitalia

I commenti sono chiusi.