Rottamazione bis, come verificare un importo iscritto a ruolo? | La Redazione risponde

Rottamazione bis, come verificare se un debito è iscritto a ruolo e se rientra nella nuova definizione agevolata? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
Rottamazione cartelle esattoriali

Buongiorno, ho ricevuto un avviso bonario, la mia domanda è: come faccio a sapere se questo avviso bonario che non ho pagato, aspetto l’avviso dall’agenzia della riscossione perché dal quel momento ho la possibilità di rateizzare? Rientra nella rottamazione-bis?

Mi dicono che bisogna vedere l’iscrizione a ruolo, io come faccio a sapere quando è stata iscritta?

Spero di essere stato chiaro, attendo suo cordiale riscontro, cordiali saluti.

Per sapere se si hanno accertamenti dell’Agenzia delle Entrate, multe, contributi, tasse e imposte non pagate, iscritte a ruolo, è possibile verificare la propria situazione sul sito Agenzia delle Entrate Riscossione o presso gli ex sportelli Equitalia.

Come controllare la propria situazione debitoria

Sul portale dell’Agenzia delle Entrate Riscossione è possibile verificare le cartelle a partire dall’anno 2000, pagare, controllare le rateizzazioni e le procedure in corso.

Vi sono quattro modalità che danno l’accesso: SPID,  Fisconline, Pin INPS, Carta Nazionale dei Servizi

Rottamazioni bis e ruoli 2017

Per aderire alla Definizione agevolata puoi presentare la domanda di adesione entro il 31 marzo 2018, è possibile pagare le cartelle esattoriali senza interessi e sanzioni, in un’unica soluzione o a rate.  Rientrano le cartelle affidate ad Equitalia  entro il 30 settembre 2017 

Conclusione

Consiglio al nostro lettore di verificare se l’avviso è stato messo a ruolo secondo le modalità sopra descritte, se messo a ruolo potrà procedere alla rateizzazione, o alla rottamazione bis se il ruolo è compreso nelle seguenti date: dal 1° gennaio 2017 al 30 settembre 2017.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,