Rottamazione bis e ruolo 2017, cosa fare? | La Redazione risponde

Rottamazione bis, le cartelle a ruolo nel 2017, rientreranno nella riapertura dei termini della definizione agevolata? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
Rottamazione bis, le cartelle a ruolo nel 2017, rientreranno nella riapertura dei termini della definizione agevolata? | La Redazione risponde.

Rottamazione bis e ruolo 2017: un quesito di un nostro lettore:

Gentile Signora, desidero avere un suo consiglio relativamente alla tassa automobilistica dell’anno 2014 ( a suo tempo non evasa) per il pagamento della quale avevo richiesto la definizione agevolata (rottamazione). La definizione agevolata è stata negata poiché la pratica è stata messa a ruolo a febbraio 2017. A luglio 2017 è arrivata con raccomandata la richiesta di pagamento della tassa addizionata di sanzione e mora, da pagare entro il 30 settembre.

Poiché si parla di rottamazione-bis, come correntemente riportato da quotidiani e televisione, desidero sapere se questa pratica possa  essere presa in considerazione per la definizione agevolata.

Di conseguenza, la pregherei di consigliarmi se è necessario rispettare la scadenza di pagamento oppure più conveniente attendere il decreto fiscale con la nuova definizione agevolata

Ringraziandola in anticipo, le invio i miei più cordiali saluti

La Rottamazione bis, sta diventando una possibilità sempre più concreta. La riapertura dovrebbe includere anche le cartelle di pagamento relative ai primi quattro mesi del 2017, fino al 30 aprile 2017.  Quindi il suo caso dovrebbe rientrare nella Rottamazione bis.

Rottamazione bis: anche per le cartelle 2017

La rottamazione bis dovrebbe interessare tutti i soggetti, inclusi coloro che si sono avvalsi della prima rottamazione o che non se ne sono avvalsi. La misura dovrebbe considerare anche coloro che hanno fatto domanda per accedere alla prima definizione agevolata, ma che hanno avuto risposta negativa. Nel nuovo provvedimento dovrebbero essere ammessi anche i contribuenti che non hanno regolarizzato le rate pregresse dei precedenti piani di rateazione e per questo non hanno potuto accedere alla rottamazione. Per avere notizie certe bisogna aver pazienza, il disegno di legge dovrebbe essere presentato nei primi 15 giorni di ottobre.

Per maggiori dettagli consigliamo di leggere l’articolo: Rottamazione bis chi potrà farne richiesta? Tutte le indiscrezioni

Conclusioni

La Rottamazione bis, attualmente è allo studio al Governo, dalle indiscrezioni apprese sembra che i ruoli dei primi quattro mesi del 2017 dovrebbero rientrare, ma tutto è ancora molto incerto, come sopra menzionato, qualcosa di definito si saprà il 15 ottobre.

Le consiglio di leggere quest’articolo, il caso riguarda un nostro lettore, che ha avuto disguidi con il pagamento della prima rata, e allo sportello dell’Agenzia delle Entrate gli hanno consigliato di non pagare e di aspettare la riapertura dei termini: Rottamazione cartelle bis, arriva una nuova definizione agevolata? | La Redazione risponde

Rottamazione bis, un’ingiustizia per chi ha aderito alla prima | La Redazione risponde

Rottamazione cartelle, non ho pagato la prima rata, cosa posso fare? | La Redazione risponde

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,