Roma Giubileo 2016: multe per chi sporca o chiede l’elemosina

Pugno duro a Roma per il Giubileo 2016: multe per chi getta mozziconi di sigaretta in strada o per chi chiede l'elemosina

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Pugno duro a Roma per il Giubileo 2016: multe per chi getta mozziconi di sigaretta in strada o per chi chiede l'elemosina

Per il Giubileo 2016 Roma punta al decoro: nella capitale divieti e multe per chi inquina o contribuisce a mettere in cattiva luce l’immagine della città. Il Comune di Roma sta investendo molto nel Giubileo e vuole sfruttarlo come una vetrina per Roma. Per questo motivo sta preparando una bozza di legge in collaborazione con la Polizia urbana affinché turisti e pellegrini possano trovare una città pulita e decorosa, a tutto vantaggio ovviamente anche degli abitanti residenti che troppo spesso, in occasione delle grandi manifestazioni, si trovano a fare i conti con i rifiuti lasciati in terra e i danni alle strade o ai monumenti. Attenzione quindi a conoscere le previsioni della legge per il Giubileo perché a Roma si rischiano multe severe.

Multe a Roma: vietato buttare mozziconi e chiedere l’elemosina

Strade più pulite: Roma seguirà l’esempio, forse rigido ma efficace, di altre città come Singapore, Rotterdam e Parigi. Ma non mancano esempi italiani: da Trento, il capoluogo con le sanzioni più severe (fino a 500 euro) a Milano, da Parma a Firenze passando per Lucca. Record in un piccolo Comune nella provincia di Salerno, dove chi getta mozziconi di sigaretta in strada rischia fino a mille euro.   Saranno applicate multe di circa 150 euro per chi getta in strada la cicca di sigaretta. Ma non solo: sarà vietato sedersi sui monumenti e fare accattonaggio, ovvero chiedere soldi in strada o lavare i vetri ai semafori.

Inquinamento da sigarette: con le multe i mozziconi vanno in fumo?

Pugno duro quindi contro i fumatori che inquinano. L’importo della multa deve essere confermato ma quel che appare chiaro è la volontà di porre fine all’inquinamento e alla sporcizia dovuta, anche, ai mozziconi di sigaretta. Stando alle statistiche di Ecoitaliasolidale a Roma ogni giorno si producono circa 11 milioni di cicche, pari a circa 4 miliardi l’anno. Almeno la metà finisce in strada. Per avere più chiara l’idea basti pensare che, mettendo uno accanto all’altro tutti i mozziconi in fila, si coprirebbe un percorso di 51 mila chilometri, più della circonferenza della Terra. Tutti i fumatori quindi dovranno dotarsi di posacenere tascabile

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Multe

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.