Ristori Quater: ritorna il bonus 800 euro per i lavoratori dello sport

La bozza del decreto Ristori Quater prevede un ulteriore Bonus 800 euro a favore dei lavoratori dello sport.

di , pubblicato il
La bozza del decreto Ristori Quater prevede un ulteriore Bonus 800 euro a favore dei lavoratori dello sport.

Nell’ultima bozza del cosiddetto decreto “Ristori Quater” spunta una nuova indennità per i lavoratori dello sport.

Si tratta di un nuovo bonus 800 euro, identico a quello già previsto dal primo decreto ristori per la mensilità di novembre. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Ristori Quater, una nuova indennità per i lavoratori dello sport

La bozza del decreto Ristori Quater, attualmente in fase di studio da parte del Governo, prevede un’ulteriore indennità pari a 800 euro a favore dei lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso le società e associazioni sportive dilettantistiche, nonché del Coni e del Comitato italiano paralimpico.

Secondo le ultime indiscrezioni, la nuova indennità dovrebbe ricalcare quella già prevista dal primo decreto ristori per il mese di novembre.

Bonus 800 euro

Il nuovo bonus 800 euro, previsto nella bozza del decreto ristori quater, come già accaduto con le precedenti versioni di questa indennità, dovrebbe essere erogato dalla società Sport e Salute Spa.

Si tratta, in particolare, di un’indennità da 800 euro, una tantum, a favore dei lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso il Coni, il Comitato Italiano Paralimpico, le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni e dal Cip, le società e associazioni sportive dilettantistiche.

Società che, a causa dell’emergenza Covid, hanno dovuto cessare, ridurre o sospendere la propria attività.

Anche in questo caso l’erogazione del bonus dovrebbe essere automatica per i soggetti già beneficiari dell’indennità di novembre.

Articoli correlati

Argomenti: ,