Riscattare la Laurea per la pensione: quanto costa?

Riscattare gli anni di Laurea ha un costo che varia in base al profilo, l'età, la contribuzione e il metodo di calcolo.

di , pubblicato il
Riscattare gli anni di Laurea ha un costo che varia in base al profilo, l'età, la contribuzione e il metodo di calcolo.

E’ possibile, ai fini pensionistici, riscattare gli anni di studio impiegati per ottenere la Laurea, un diploma universitario, un diploma di laurea, un diploma di specializzazione o un dottorato di ricerca oltre ai diplomi rilasciati dall’Afam.

Sul portale dell’Inps si specifica che “i periodi per i quali si chiede il riscatto non devono essere coperti da contribuzione obbligatoria o figurativa o da riscatto non solo presso il fondo cui è diretta la domanda stessa ma anche negli altri regimi previdenziali richiamati dall’art.2, comma 1, del D. Lgs. n.184 del 30/04/1997”.

Riscatto laurea: costi

E’ importante sapere che per riscattare i periodi di laurea è necessario essere titolari di contribuzione con almeno un contributo obbligatorio.

E’ importante mettere in conto il fatto che il riscatto del periodo di laurea ha un costo che varia in base ad una serie di fattori : età, anzianità contributiva, retribuzioni percepite e periodo.

Il calcolo è diverso se si devono riscattare anni collocati prima o dopo il 31 dicembre 1995 (per sapere se la quota andrà calcolata con sistema contributivo o retributivo).

A titolo esemplificativo includiamo una tabella dell’Inps con degli esempi di calcolo per il riscatto della laurea per diversi profili di utenti.

tabella

Argomenti: ,