Rimborso Imu da chiedere al Comune

Il Ministero delle Finanze chiarisce che l'istanza di rimborso della tassa Imu può essere avanzata solo al Comune

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Il Ministero delle Finanze chiarisce che l'istanza di rimborso della tassa Imu può essere avanzata solo al Comune

Rimborso Imu da chiedere solo ed esclusivamente al Comune. Lo precisa il Minitero delle Finanze nella risoluzione n. 2/DF.

 Passata la scadenza del saldo Imu, lo scorso 17 dicembre 2012, una sorpresa amara per molti italiani, ci sono anche casi in cui il contribuente può aver versato di piu’.

 Rimborso Imu nella risoluzione 2/DF

 Di rimborso della tassa Imu ne parla il Ministero dell’economia e delle Finanze, con la risoluzione n. 2/DF che affronta alcune situazioni che si potrebbero verificare in caso di rimborso Imu e di conguaglio della tassa sugli immobili, introdotta dalla manovra salva Italia, versata in eccesso rispetto al dovuto.

 Rimborso Imu solo ai Comuni

Occorre preliminarmente evidenziare che la normativa Imu non individua in maniera esplicita il Comune quale soggetto attivo del tributo ed è altresì priva di una disposizione chiara su chi sia il soggetto tenuto a rimborsare l’imposta versata in eccesso. Il Dipartimento Finanze però precisa che  per ottenere il rimborso di importi non dovuti e per effettuare i conguagli necessari nei casi in cui sia sbagliata la suddivisione delle somme, il contribuente deve rivolgersi esclusivamente all’ente locale perché la natura del tributo è prettamente comunale. In sostanza quindi, il Ministero dispone che il rimborso Imu deve essere chiesto al Comune.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi