Rimborso canone Rai solo per i soggetti esenti dal pagamento

Rimborso canone Rai correlato all’età ma soprattutto al requisito reddituale. Importante pronuncia della Corte dei conti

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Rimborso canone Rai correlato all’età ma soprattutto al requisito reddituale. Importante pronuncia della Corte dei conti

Rimborso canone Rai a favore di cittadini anziani, disposto dal Comune, senza verificare il requisito reddituale è un vero e proprio danno all’Erario.

Rimborso canone Rai: la sentenza della Corte dei Conti

Ad affermare ciò è stata la Corte dei Conti per la Regione Lombardia che con una sentenza recente ha condannato gli amministratori di un comune lombardo che avevano pensato bene di procedere al rimborso del canone Rai in misura integrale per gli ultraottantenni.

Rimborso canone Rai solo per gli esenti

L’altolà alla decisione di procedere al rimborso del canone di abbonamento alla televisione, deciso per gli ultra80enni, senza guardare al dato reddituale, è arrivato proprio dalla Corte dei Conti che ha disposto che se un’amministrazione comunale dispone il rimborso del canone Rai a favore dei cittadini in età avanzata, non legando il beneficio a requisiti di natura reddituale, incappa nel danno erariale. Rimborso canone Rai allora solo se il soggetto si ritrova nei casi di esenzione individuati all’art.1, comma 132 della L.F. 2008, che prevede l’esenzione del canone Rai per gli ultrasettantacinquenni a basso reddito. Sono esenti dal pagamento del canone Rai infatti i soggetti che hanno compiuto 75 anni di età entro il termine di pagamento del canone,  che non convivono con altri soggetti diversi dal coniuge titolari di reddito proprio e che non possiedono un reddito che unitamente a quello del proprio coniuge convivente, non sia superiore complessivamente ad euro 516,46 per tredici mensilità (euro 6.713,98 annui).  Per avere diritto all’esenzione annuale per l’anno 2012 è necessario aver compiuto 75 anni (o un età superiore) entro il 31/01/12. Coloro che invece intendono fruire del beneficio per la prima volta relativamente al secondo semestre dell’anno devono aver compiuto 75 anni di età entro il 31/07/12.

Domanda rimborso canone Rai

Si ricorda a questo punto che la domanda di rimborso dal canone di abbonamento Rai, per gli anni 2008-2009-2010-2011-2012, dovrà essere effettuata tramite l’apposito modulo che vi riportiamo di seguito.

Rimborso canone Rai. La domanda

La domanda di rimborso canone Rai deve essere spedita tramite raccomandata al seguente indirizzo: “Agenzia delle Entrate, Direzione Provinciale I di Torino, Ufficio territoriale di Torino 1, Sportello S.A.T. Casella postale 22, 10121 – Torino (To)”. Oppure, anche nel caso di rimborso, può essere consegnata agli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate.

 

Sullo stesso argomento potrebbero  interessarti anche:

Esenzione canone Rai: chi, come e quando

Esenzione canone Rai per i degenti in casa di riposo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Canone Rai