Rimborso bollo auto: furto veicolo e pagamento in eccesso

Quando è possibile richiedere il rimborso del bollo auto? Ecco come comportarsi in caso di furto del veicolo o pagamento in eccesso

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Quando è possibile richiedere il rimborso del bollo auto? Ecco come comportarsi in caso di furto del veicolo o pagamento in eccesso

Quando è possibile richiedere il rimborso del bollo auto dopo aver fatto il pagamento? La normativa può presentare delle differenze a livello regionale sebbene in linea di massima sussistano delle fattispecie tipo ricorrenti.

Rimborso auto: pagamento e rimborso

I casi in cui è sempre possibile fare richiesta di rimborso del bollo auto già pagato sono

  • doppio pagamento (con la medesima scadenza);
  • pagamento in eccesso;
  • pagamento non dovuto;

Nell’ultima categoria rientrano fattispecie di natura diversa, dal furto alla vendita passando per la demolizione del veicolo conclusi in data antecedente all’inizio del periodo tributario. In alcune regioni, ma non in tutte, è possibile anche fare richiesta per il rimborso del bollo auto già pagato nel caso in cui il furto o il passaggio di proprietà siano successivi alla data di inizio del periodo tributario di riferimento. In questi casi si parla di rimborsi parziali, relativamente alla frazione di tempo coperta dall’imposta e non goduta.

Rimborso bollo auto: termini e modalità per fare domanda

La decadenza del diritto al rimborso auto è fissata al terzo anno successivo a quello in cui è stato effettuato il pagamento; In altre parole quindi la domanda di rimborso deve essere presentata entro 36 mesi dall’avvenuto pagamento non dovuto. Il limite rimborsabile varia da regione a regione. La domanda puà essere presentata a mano, via fax, per via telematica o spedita tramite raccomandata A/R. Per essere accettata la domanda deve contenere tutti i requisiti richiesti: dati anagrafici e il codice fiscale del richiedente, motivo del rimborso, anno di riferimento e dati identificativi del veicolo. Occorre inoltre allegare tutta la documentazione relativa al motivo del rimborso (fotocopia della ricevuta del bollettino di pagamento e fotocopia leggibile della carta di circolazione).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bollo auto

I commenti sono chiusi.