Riforma pensioni: tutti gli emendamenti presentati alla Legge di Stabilità 2016

Ieri in Senato è stata affrontata la discussione sui capitoli della Legge di Stabilità 2016 dedicati alla riforma pensioni. Ecco la panoramica degli emendamenti presentati

di , pubblicato il
Ieri in Senato è stata affrontata la discussione sui capitoli della Legge di Stabilità 2016 dedicati alla riforma pensioni. Ecco la panoramica degli emendamenti presentati

Quali misure sulla riforma pensioni conterrà il testo definitivo della Legge di Stabilità 2016? Gli emendamenti presentati ieri insistono in particolar modo sul prestito pensionistico e le soluzioni per l’accesso alla pensione anticipata. Legge di Stabilità 2016: panoramica su tutti gli emendamenti presentati

Prestito pensionistico: novità per il 2016 e 2017

Sicuramente l’emendamento alla Legge di Stabilità relativo alla riforma delle pensioni che ha suscitato maggiore interesse è quello sul prestito pensionistico presentato da Giorgio Santini, Capogruppo Pd al Senato. L’idea è quella di consentire, in via sperimentale, l’accesso all’APA (assegno previdenziale anticipato). I requisiti però devono essere maturati entro il 31 dicembre 2017. Hanno diritto al prestito pensionistico:

  • lavoratori in stato di disoccupazione;
  • non titolari di trattamenti pensionistici diretti o di assegni di invalidità;
  • essere idonei a beneficiare, alla data di maturazione del diritto alla pensione, di un assegno previdenziale non inferiore a due volte l’importo INPS minimo (circa mille euro lordi):
  • Riforma pensioni nella Legge di Stabilità: aggiornamenti su esodati e opzione donna.

La Commissione Bilancio sarà chiamata a rispondere agli emendamenti presentati entro sabato prossimo. Tra poche ore quindi anche esodati e lavoratrici prossime alla pensione sapranno quale sarà il loro destino. Alcune proposte di intervento correttivo al testo della Legge di Stabilità 2016 riguardano infatti Settima Salvaguardia e Opzione donna. L’idea è quella di estendere l’accesso alla pensione anticipata con penalizzazione anche alle nate nell’ultimo trimstre del 1958.

Argomenti: , ,