Riforma pensioni, reversibilità per le coppie gay: il no di Brunetta

Tra le misure al vaglio per la riforma delle pensioni c'è la proposta di introdurre il diritto di reversibilità per le coppie gay

di , pubblicato il
Tra le misure al vaglio per la riforma delle pensioni c'è la proposta di introdurre il diritto di reversibilità per le coppie gay

Tra i punti più spinosi in discussioni all’interno della riforma pensioni 2014 c’è la possibilità di estendere il diritto alla pensione di reversibilità anche alle coppie gay.  

Pensione di reversibilità alle coppie gay: quanto costerebbe allo Stato?

Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati, ha già espresso parere contrario non solo per questa proposta ma in generale per tutte quelle che implicano degli oneri per lo Stato correlati alla regolazione delle convivenze: “E’ questa la cartina di tornasole per capire se il dibattito degli ultimi giorni è legato a una sincera richiesta di diritti o a un semplice assalto alla diligenza del welfare“. E’ innegabile che, in caso di approvazione, la misura comporti un costo per il quale è necessario trovare adeguata copertura finanziaria. La linea di pensiero di Brunetta è in linea con la posizione assunta da Angelino Alfano ad inizio estate: pur iniziando ad aprire ai matrimoni gay (pur ribandendo al momento il disconoscimento di quelli celebrati all’estero), il ministro degli Interni aveva confermato il no assoluto su alcuni punti tra i quali appunto adozioni gay e riconoscimento delle pensioni di reversibilità. Sarà quindi, è facile prevederlo, un cammino turbolento: difficile auspicare risultati immediati o a breve termine in questo senso.

Non è così altrove.

Il Canada apre alla reversibilità per le coppie di fatto

Proprio qualche mese fa l’esempio in questo senso era giunto dal Canada dove la Corte Suprema di Ottawa aveva confermato la legittimità costituzionale della norma che permette il riconoscimento dei benefici pensionistici al coniuge gay sopravvissuto al partner. La norma aveva effetto retroattivo di 12 mesi.        

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,