Riforma pensioni: priorità combattere la povertà

Tito Boeri annuncia iniziative supportate dall'Inps per combattere la povertà e per garantire un reddito alla fascia di età compresa tra i 55 e i 65 anni.

di , pubblicato il
Tito Boeri annuncia iniziative supportate dall'Inps per combattere la povertà e per garantire un reddito alla fascia di età compresa tra i 55 e i 65 anni.

In tema riforma pensioni ancora una volta dice la sua il presidente dell’INPS Tito Boeri annunciando che l’incidenza della povertà in questi anni è aumentata di circa un terzo.   Sicuramente il problema povertà è stato incrementato dalla crisi economica ma secondo il presidente dell’INPS era tutt’altro che inevitabile. In una audizione in Parlamento si è evidenziato che le persone che si trovano al di sotto della soglia di povertà sono passata da 11 a 15 milioni, la percentuale è passata dal 18 al 25%. Il problema principale da affrontare, secondo Boeri, non è la disuguaglianza dei redditi ma la povertà, poiché guardando agli altri Paesi che hanno vissuto un crisi economica si nota che la riduzione del reddito totale pari al 7% sena però subire incrementi al tasso di povertà a riprova che quello che sta accadendo in Italia era perfettamente evitabile.   Boeri parla anche della sentenza della Consulta sul blocco delle pensioni facendo notare che se il governo fosse intervenuto a risarcire tutti i 18 miliardi che la sentenza prevedeva, sarebbe stato impossibile adottare misure contro la povertà; grazie al modo in cui il governo ha deciso di agire sarà possibile intervenire nei confronti dei 55-65enni che perdono il lavoro.

  Boeri tra l’altro annuncia una serie di proposte e iniziative per l’assistenza e la previdenza che saranno messe in pratica immediatamente con le forze e le energie di cui l’INPS dispone. Boeri spiega che gli interventi riguarderanno in particolar modo la fascia di età compresa tra i 55 e i 65 anni, mentre alle altre fasce di età può pensare il governo per fare in modo di arrivare a quel reddito minimo che andrebbe a supportare l’intera popolazione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,