Riforma pensioni 2015: anticipata, d’oro, pagamento mensile, amianto

Pensione anticipata, d'oro, lavoratori amianto, pagamento mensile: ecco la mini riforma pensioni 2015 della legge di stabilità

di , pubblicato il
Pensione anticipata, d'oro, lavoratori amianto, pagamento mensile: ecco la mini riforma pensioni 2015 della legge di stabilità

Ecco cosa prevede la mini riforma pensioni 2015 con le novità della Stabilità. Alla fine il capitolo, anche se piccolo, sulla riforma pensioni ha fatto il suo ingresso ufficiale nella legge di stabilità 2015. Con l’approvazione del maxiemendamento alla legge di stabilità 2015 approvata in via definitiva alla Camera, vengono confermate una serie di misure che riguardano le pensioni. Vediamo da vicino di cosa si tratta.

Riforma pensioni 2015: gli assegni d’oro

Partendo dalle pensioni d’oro, si conferma l’introduzione di un tetto sugli assegni più alti che, in pratica non potranno avere un importo più elevato di quanto si sarebbe ricevuto calcolando la pensione con il sistema retributivo, quello in vigore prima della riforma pensioni Fornero 2012.

Riforma pensioni 2015: accesso anticipo ma non per tutti

Novità anche per l’accesso alla pensione anticipata: vengono cancellate le penalizzazioni quindi il taglio sull’assegno mensile INPS, per chi accede alla pensione in anticipo, prima dei 62 anni di età, ma sempre con 42 anni di anzianità contributiva. Una novità che vale solo per chi matura l’anzianità contributiva, quindi chi raggiunge i 42 anni di contributi versati all’INPS entro il 31 dicembre 2017. Quindi alla fine l’accesso alla pensione anticipata è stato modificato rispetto a quanto stabilito dalla riforma pensioni Fornero, ma non per tutti, visto che si parla di raggiungimento del requisito contributivo entro il 31 dicembre 2017, quindi una mini riforma pensioni limitata a chi manca poco comunque per andare in pensione.  [fumettoforumright] APPROFONDISCI Pensione anticipata, cumulo reddito, quota 96: ecco le ultime proposte Stabilità 2015: pensione anticipata, IMU, Tasi, canone Rai, TFR. Tutte le misure Pensione anticipata INPS, ecco cosa cambia dal 2015 e per chi  

Pagamento pensioni al 10 del mese

Si conferma il pagamento della pensione ma solo per coloro che percepiscono il doppio assegno INPS-INPDAP,  il 10 del mese, mentre per tutti gli altri rimane il 1.

Pensione lavoratori amianto

Per i lavoratori che sono stati esposti all’amianto per oltre dieci anni e in quantità superiori ai limiti di legge è possibile richiedere la maggiorazione contributiva della pensione  prevista dall’articolo 13, comma 2, della legge 257/1992 e andare in pensione prima.

   

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: