Riforma lavoro Fornero, modifiche in corso

Non è contenuto del decreto semplificazioni il pacchetto di norme riguardanti le modifiche alla riforma del lavoro Fornero, ancora in fase di elaborazione

di , pubblicato il

Le modifiche alla riforma del lavoro Fornero, la legge n. 92 del 2012, non sono contenute nel decreto semplificazioni, approvato ieri dal Consiglio dei ministri.

Riforma lavoro Fornero

Slitta ancora la revisione parziale della riforma lavoro Fornero, tanto annunciata dal ministro del welfare Enrico Giovannini soprattutto nella parte riguardante gli incentivi all’occupazione giovanile. Lavori ancora in corso che si concentreranno, stando le ultime indiscrezioni, da una parte sulla modifica alla disciplina dell’apprendistato e dall’altra dei contratti a termine, le due tipologie contrattuali più diffuse per l’assunzione dei giovani.

[fumettoforum]

Riforma lavoro: modifiche ai contratti a termine

Per ciò che riguarda proprio la modifica della disciplina dei contratti a termine, oggetto di novità con la recente riforma lavoro Fornero, la legge n. 92 del 2012, entrata in vigore il 18 luglio dello scorso anno, sembra che si darà via libera all’estensione dell’acausalità fino a 18 mesi per i giovani under 29anni, la riduzione dell’intervallo di tempo tra un contratto a termine e quello successivo, ripristinando le pause previste prima della legge Fornero (10-20 giorni).

Modifiche apprendistato

La disciplina del contratto di apprendistato invece dovrà trovare nuovi criteri omogenei per la formazione a livello regionale.

Piano lavoro a breve

Questi i punti su cui sembra stiano ancora lavorando i tecnici ministeriali per dare alla luce un pacchetto di norme sul lavoro che a questo punto seguirà un iter distaccato dal recente decreto “del fare” e dal decreto semplificazioni, il tutto per avere l’ok definitivo prima del Consiglio europeo del 27 e 28 giugno prossimo.

Argomenti: