Riforma Fisco. Nadef: meno tasse per il ceto medio

Tra i principali obbiettivi della prossima riforma fiscale: abbassamento delle tasse e riordino dei bonus fiscali.

di , pubblicato il
Tra i principali obbiettivi della prossima riforma fiscale: abbassamento delle tasse e riordino dei bonus fiscali.

La prossima riforma fiscale si concentrerà (finalmente) su un netto taglio delle tasse in favore dei ceti medi.

è quanto riportato, nero su bianco, nel rapporto annuale sulle tax expenditure allegato alla Nadef. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Nadef, meno tasse per i ceti medi e riordino degli sconti fiscali

Nel Rapporto annuale sulle tax expenditure allegato alla Nadef, fra le tante cose, è stato riportato quanto segue:

“Il disegno di riforma fiscale verrà calibrato con l’obiettivo di semplificare e ridurre il prelievo sul lavoro e, in particolare, sui redditi medi che, finora, hanno beneficiato solo parzialmente degli interventi di riduzione delle imposte degli ultimi anni. Gli obiettivi di semplificazione favoriranno inoltre il raggiungimento di una maggior trasparenza del sistema”.

Viene inoltre precisato che una delle dimensioni di cui si terrà conto nella prossima riforma fiscale è quella degli sconti fiscali. Essi subiranno un “riordino” al fine di perseguire una nuova “strategia di contrasto dei cambiamenti climatici”.

Ruffini, incentivare i pagamenti elettronici

Soltanto pochi giorni fa, il direttore delle dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, in audizione al Senato, ha parlato dell’importanza di perseguire una politica a sostegno dell’adempimento spontaneo dei contribuenti, attraverso il miglioramento dei servizi resi agli utenti.

L’obbiettivo può essere raggiunto grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, al potenziamento della digitalizzazione, ma, soprattutto, attraverso l’incentivazione dei pagamenti elettronici.

Articoli correlati

Riforma fisco: non solo Irpef, anche Iva e altre imposte da riformare o eliminare

Riforma Irpef e Cash Flow Tax, Ruffini in audizione alla Camera

IRPEF, lo sconto in convenzione sugli Acquisti Online dei dipendenti costituisce reddito tassabile?

Argomenti: ,