Ricorso Multe 2016: giudice di pace online, compilazione e costi

Quanto costa il ricorso online al giudice di pace per sanzioni amministrative e multe?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Quanto costa il ricorso online al giudice di pace per sanzioni amministrative e multe?

Tutti i cittadini possono accedere al nuovo servizio per presentare ricorso al giudice di pace online per le sanzioni amministrative.

Come funziona il ricorso online al giudice di pace per multe, sanzioni e iscrizioni a ruolo?

Il nuovo servizio, consente ai cittadini e agli avvocati di presentare al giudice di pace ricorsi per via telematica per ricorrere a precedimenti per decreti ingiuntivi e per opporsi a:

  • verbali, cartelle esattoriali, ordinanze del prefetto emesse a seguito di violazione del codice della strada;
  • ordinanze del prefetto per emissione di assegno a vuoto;
  • altre violazioni di competenza del giudice di pace, che non rientrino nelle materie escluse.

I cittadini che vogliono ricorrere alla modalità online per presentare un ricorso al giudice di pace dovono, dopo aver verificato la propria situazione, presentare opposizione alla sanzione amministrativa compilando il modulo presente sul sito del Ministero della Giustizia.

Il modulo di ricorso online al Giudice di Pace va compilato online indicando i dati della persona interessata (nome, cognome, codice fiscale, indirizzo di residenza). Nell’opposizione, infatti, va indicata la dichiarazione di residenza o domicilio nel comune in cui ha sede il giudice di pace cui si deve ricorrere. Se non viene presentata tale dichiarazione la cancelleria non provvederà a comunicare all’interessato la data dell’udienza e l’esito del ricorso ma sarà lo stesso cittadino a doversi interessare rivolgendosi alla cancelleria o utilizzando la sezione Ricerche nella sezione ricorsi del sito del Ministero.

Una volta compilato il modulo il cittadino otterrà una pre-iscrizione del ricorso presso il giudice di pace ricevendo anche il numero di protocollo web relativo che potrà essere utilizzato per ricercare il ricorso online e vedere lo stato della pratica.

Il ricorso, a questo punto, va stampato in 5 copie insieme alla nota di iscrizione munita di codice a barre. Il ricorso stampato va spedito insieme alla nota di iscrizione tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o depositati in cancellerie dell’ufficio del giudice di pace competente.

Quanto costa il ricorso al giudice di pace online?

Il costo del ricorso dipende dalla sanzione amministrativa contestata:

  • Per importi fino a 1.100 Euro si paga un contributo unificato di 43,00 Euro;
  • Per importi sopra i 1.100 Euro e fino a 5.200 Euro: si paga un contributo unificato di 98,00 Euro;
  • Per importi sopra a 5.200 Euro: si paga un contributo unificato di 237,00 Euro;

Per importi indeterminabili si paga un contributo unificato di 237,00 Euro se il ricorso è di sola competenza del Giudice di Pace.
Se la causa ha un valore superiore a 1033 euro, inoltre, al ricorso va applicata anche una marca da bollo da 27 euro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ricorsi e Contenziosi, Ricorso multe, Multe