Requisiti pensione, come coprire i buchi contributivi

Buchi contributivi e requisiti pensione, come fare per raggiungere i contributi che danno diritto all'accesso alla pensione?

di , pubblicato il
Pensione anticipata lavoratori precoci

Requisiti pensione: un bel cruccio per molti lavoratori che stanchi del lavoro e dell’avanzare dell’età, si trovano a fare i conti dei requisiti richiesti per poter accedere alle varie forme pensionistiche. Il cambio di lavoro, le carrire discontinue, creano dei veri buchi contributivi, ma come fare per recuperare quegli anni e arrivare alla pensione? Vediamo cosa è possibile fare in questi casi.

Buchi contributivi e contributi volontari utili alla pensione

E’ possibile coprire i buchi contributi con i contributi volontari per maturare il diritto e la misura pensionistica. E’ possibile versare i contributi volontari se non si svolge un’attività lavorativa, bisogna chiedere un’apposita autorizzazione all’Inps. Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione o a rate. La modalità va specificata all’atto della presentazione dell’istanza all’Inps. L’ente verificherà la posizione del lavoratore e invierà comunicazione di adesione con il piano di ammortamento con scadenza e importi da pagare. I contributi volontari possono essere sospesi e ripresi quando si hanno le possibilità a pagare. Possono fare domanda sia i dipendenti pubblici che i dipendenti privati.

Fonte: INPS

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,